Shadowbox Effect Ecco un altro effetto pericoloso del fluoruro: trasforma letteralmente la ghiandola pineale in pietra. | Vivere in modo naturale

mercoledì 11 aprile 2018

Ecco un altro effetto pericoloso del fluoruro: trasforma letteralmente la ghiandola pineale in pietra.

stampa la pagina

Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Potresti non sentire molto sulla ghiandola pineale, ma questo non significa che questa parte del tuo corpo non sia importante. 
In effetti, è così essenziale per il tuo benessere generale che a volte viene indicato come il "sedile dell'anima". 

Questa ghiandola di dimensioni di un pisello si trova tra i due emisferi del cervello, ma non è protetta dalla barriera emato-encefalica, il che la rende molto vulnerabile alle tossine.

Questo organo che produce ormoni è responsabile della produzione di melatonina , che regola il programma di sonno e veglia del corpo o il ritmo circadiano. 
Quando pensi a quanto sia cruciale ottenere un sonno adeguato per una salute ottimale, è chiaro che dovresti fare tutto ciò che è in tuo potere per prendersi cura della tua ghiandola pineale.

Sfortunatamente, molte persone soffrono di una ghiandola pineale calcificata . 

Naturalmente, questa ghiandola non dovrebbe calcificarsi, ma anni di esposizione a pesticidi, additivi nel cibo, radiazioni e altre tossine possono far sì che accada senza che tu te ne accorga.
Uno dei maggiori colpevoli, tuttavia, è il fluoruro.
Il consumo di fluoro può inibire la capacità della ghiandola di produrre melatonina, non solo interrompendo il ciclo del sonno ma interferendo anche con la pubertà nelle femmine. 
Gli studi hanno dimostrato che i depositi di fluoro nella ghiandola come le persone invecchiano, e portano alla calcificazione, con studi sui cadaveri che mostrano una correlazione positiva tra calcificazione pineale e fluoruro pineale.

Perché non vuoi che la tua ghiandola pineale calcifichi?

Cosa può succedere se la tua ghiandola pineale calcifica? 

Secondo la letteratura medica, è stata associata a malattie come l'Alzheimer, l'insonnia, il morbo di Parkinson, disturbo bipolare, schizofrenia, disturbi del sonno, squilibri ormonali, disregolazione circadiana e ictus.

Ecco perché è così importante adottare misure per ridurre la tua esposizione al fluoro. 

Sfortunatamente, si trova in così tante fonti nella nostra vita di tutti i giorni, dall'acqua del rubinetto a formule infantili  nel dentifricio, al teflon, e cibi e bevande fatte usando l'acqua municipale.



Se la tua area ha fluoro nell'acqua del rubinetto, bollire non ti aiuterà. 
Purificatore e Ionizzatore - Mod. Midi Inox Alka - Sopralavello
Purificatore acqua alcalina ionizzata

Fai attenzione al caffè e alla zuppa preparata nei ristoranti perché probabilmente era fatta con acqua fluorizzata.
Anche se non hai fluoro nella tua acqua, sei ancora vulnerabile. 
Si trova anche in molte medicine. 

Il Prozac, ad esempio, il cui nome chimico è la fluoxetina, contiene circa il 30% di fluoruro, e alcuni ritengono che ciò comporti i suoi effetti essenzialmente avvelenando la ghiandola pineale. 
In effetti, studi su animali hanno dimostrato che i topi che hanno avuto la rimozione delle loro ghiandole pineali non rispondono al Prozac.

Cerca un dentifricio che non contenga fluoro come ingrediente; considera la possibilità di crearne di propri con ingredienti come l' olio di cocco biologico . 

Chiedete al vostro dentista di non darvi trattamenti con gel al fluoro poiché il modo di somministrazione rende estremamente difficile evitare di inghiottirlo. 

Questo è particolarmente importante per i bambini.

Leggi attentamente tutte le etichette dei prodotti alimentari e mantieni il cibo fresco quando possibile. 
Gli alimenti trasformati possono contenere quantità molto elevate di fluoruro.
Se sei preoccupato per la tua esposizione al fluoro , potresti provare a disintossicare la ghiandola pineale . 
Alcuni degli alimenti e integratori che possono aiutare con questo tipo di disintossicazione includono aglio, aceto di sidro di mele crudo, olio di origano e cioccolato crudo
Trascorrere un po 'di tempo sotto il sole si crede anche che aiuti la ghiandola pineale.

Questo è solo l'ultimo di una lunga lista di ragioni per evitare il fluoruro, unendo problemi come un rischio maggiore di ipotiroidismo , diminuzione del QI, tumori ossei e della vescica, morte cellulare e cambiamenti nell'espressione genica. 

Leggi Fluoride.news per più copertura.

Le fonti per questo articolo includono:




Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Nessun commento:

Posta un commento