"Salve sono l'amministratore del blog, vi comunico che ho inserito nel sito dei prodotti per la difesa del nostro sistema immunitario, integratori e dei libri utilissimi per una buona e sana alimentazione. Un caro saluto a tutti 😊 "

Il grande archivio del blog di Vivere in modo naturale.

Cerca nel blog

GOOGLE Traduttore

giovedì 20 ottobre 2022

BIG PHARMA HA OFFERTO 818 MILIONI DI DOLLARI AI MEDICI IN FRANCIA PER MANIPOLARE L'OPINIONE PUBBLICA

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

 BIG PHARMA HA OFFERTO 818 MILIONI DI DOLLARI AI MEDICI IN FRANCIA PER MANIPOLARE L'OPINIONE PUBBLICA!!!




16 ottobre 2022
16/10/2022

MANIPOLAZIONE, MENZOGNA E CORRUZIONE

I nostri media avevano già fatto questa rivelazione lo scorso marzo. Tuttavia, a causa del contesto attuale e a seguito del grande circo che si è verificato al Parlamento europeo durante l'audizione del rappresentante di Pfizer, La nostra redazione ha deciso di ripubblicare questo articolo affinché i cittadini francesi e internazionali sappiano che la maggior parte degli "esperti di salute" che appaiono in TV non sono altro che imbecilli pagati profumatamente da Big Pharma per manipolare l'opinione pubblica e mettere a tacere i veri scienziati che agiscono solo in nome della scienza e la cui unica colpa è quella di avere un'anima troppo pura per scambiare la propria dignità con migliaia di euro.
Lettura eccellente
In 5 anni (tra il 2014 e il 2019), Big Pharma ha sbloccato 818 milioni di euro per ricompensare i medici influenti in Francia, secondo uno studio consultato da Lecourrier-du-soir.com, i cui risultati sono stati pubblicati il 2 febbraio.
I KOL (Key Opinion Leaders) o la formidabile arma usata da Big Pharma per riempirsi le tasche. In ogni caso, nel bel mezzo di una crisi sanitaria in cui i legami tra laboratori e scienziati hanno già suscitato una forte indignazione, uno studio condotto da ricercatori francesi rischia di suscitare un forte clamore in Francia.
Secondo lo studio, riportato dall'organo di stampa Le Quotidien du Médecin, l'industria farmaceutica fa grandi regali (finanziari) ai medici KOL per vendere i suoi prodotti. Le quantità rilasciate sono impressionanti. Secondo Le Quotidien du Médecin, tra il 2014 e il 2019, l'industria ha indirizzato 6 miliardi di euro (in tutto il mondo) ai medici, di cui 3 miliardi di euro in compensi e 1,7 miliardi in doni in natura. Secondo la stessa fonte, in Francia ci sono 548 medici influencer.
"Non sorprende che i KOL siano più viziati degli altri. Sebbene gli opinion leader rappresentino solo lo 0,24% dei professionisti in Francia, da soli concentrano lo 0,68% del numero totale di doni e l'1,5% del valore totale di queste prestazioni in natura. In media, un medico influente ha ricevuto l'equivalente di 3.700 euro in regali all'anno. E il 99% delle associazioni mediche aveva almeno un membro del consiglio di amministrazione per il quale era stato dichiarato un dono", rivela la fonte.
Nel suo lavoro di indagine, Lecourrier-du-soir.com ha avuto accesso allo studio in questione nella sua versione originale e completa. E le cifre rivelate sono sbalorditive. Pertanto, dal 2017 al 2019, sono stati dichiarati 1,67 milioni di accordi contrattuali per un importo di 125 milioni di euro.
Lo studio rivela anche che in Francia, tra il 2014 e il 2019, sono stati dichiarati 7.354.492 regali per un importo di 818 milioni di euro. I regali offerti alle KOL sono stati stimati in 12,3 milioni di euro, pari a 3.700 euro di regali all'anno per ogni KOL. In piena crisi sanitaria, questo studio rischia di provocare un terremoto nel mondo dei media.
Per leggere lo studio nella sua versione originale, cliccare sul seguente link: KOL
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

venerdì 26 agosto 2022

Studio conferma legame tra l'esposizione wireless 5G e COVID

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Un nuovo studio conferma il legame tra l'esposizione wireless 5G e la malattia COVID


Una nuova ricerca pubblicata sul Journal of Clinical and Translational Research evidenzia il legame tra i sintomi del coronavirus di Wuhan (Covid-19) e le radiazioni wireless 5G.



Tradotto e redatto da Salvatore Calleri (NatMed Blogger del Team di VivereinModoNaturale.com)
Fonte principale dell'articolo: NaturalNews.com

Sebbene gran parte dell'attenzione si sia concentrata sul virus stesso, il documento esamina gli impatti ambientali che esacerbano la malattia, comprese le radiofrequenze dai ripetitori dei telefoni cellulari.

"Nel considerare la triade epidemiologica (agente-ospite-ambiente) applicabile a tutte le malattie, abbiamo studiato un possibile fattore ambientale nella pandemia di COVID-19: la radiazione a radiofrequenza ambientale proveniente dai sistemi di comunicazione wireless, comprese le microonde e le onde millimetriche", spiega il documento.

"SARS-CoV-2, il virus che ha causato la pandemia di COVID-19, è emerso a Wuhan, in Cina, poco dopo l'implementazione della radiazione per comunicazioni wireless [WCR] di quinta generazione [5G] in tutta la città) e si è diffuso rapidamente a livello globale, dimostrando inizialmente una correlazione statistica con le comunità internazionali con reti 5G di recente costituzione.

Beverly Rubik e Robert R. Brown, i due autori dello studio, hanno esaminato la letteratura scientifica sottoposta a revisione paritaria sui bioeffetti dannosi del WCR. Hanno identificato diversi meccanismi attraverso i quali il WCR potrebbe aver contribuito all'l'influenza pandemica di Fauci come cofattore ambientale tossico. 

Superando i confini tra le discipline della biofisica e della fisiopatologia, il duo ha presentato le seguenti prove che dimostrano che l'esposizione al 5G:

• Provoca cambiamenti morfologici negli eritrociti, inclusa la formazione di echinociti e rouleaux che possono contribuire all'ipercoagulazione.

• Impedisce la microcircolazione e riduce i livelli di eritrociti ed emoglobina esacerbando l'ipossia

• Amplifica la disfunzione del sistema immunitario, inclusa l'immunosoppressione, l'autoimmunità e l'iperinfiammazione

• Aumenta lo stress ossidativo cellulare e la produzione di radicali liberi con conseguente danno vascolare e danno d'organo

• Aumenta il Ca2+ intracellulare (ioni calcio) essenziale per l'ingresso, la replicazione e il rilascio virale, oltre a promuovere le vie pro-infiammatorie

• Peggiora le aritmie cardiache e i disturbi cardiaci



L'esposizione al 5G causa covid davvero grave?

Non solo 5G, ma anche WCR di basso livello da vari dispositivi, inclusi sistemi di rete locali, Wi-Fi (ufficialmente IEEE 802.11b protocollo Direct Sequence; IEEE, Institute of Electrical and Electronic Engineers) e persino i telefoni cellulari stessi stanno creando tossicità interna e danno cellulare.

Nella letteratura scientifica sono stati riportati anche bioeffetti non termici, vale a dire la densità di potenza che provoca il riscaldamento dei tessuti, da un'esposizione WCR di livello molto basso, a densità di potenza inferiori alle linee guida sull'esposizione della Commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni non ionizzanti (ICNIRP).

"È stato scoperto che il WCR di basso livello ha un impatto sull'organismo a tutti i livelli dell'organizzazione, dal livello molecolare a quello cellulare, fisiologico, comportamentale e psicologico", spiega lo studio.

"Inoltre, è stato dimostrato che causa effetti sistemici dannosi sulla salute tra cui aumento del rischio di cancro, cambiamenti endocrini, aumento della produzione di radicali liberi, danni all'acido desossiribonucleico (DNA), modifiche al sistema riproduttivo, difetti di apprendimento e memoria e disturbi neurologici".

Mentre la terra stessa ha sempre emesso radiofrequenze naturali di basso livello in background, sono così basse che il nostro corpo non risponde negativamente ad esse. Questo non è il caso delle RF artificiali emesse da una presenza WCR sempre più pervasiva nella vita di tutti i giorni.

È interessante notare che la progressione del covid in termini di malattia grave è strettamente parallela agli effetti avversi causati dall'esposizione al 5G. Questi includono alterazioni del sangue, stress ossidativo, interruzione e attivazione del sistema immunitario, aumento del calcio intracellulare ed effetti cardiaci.

"Ad esempio, la coagulazione del sangue e l'infiammazione hanno meccanismi sovrapposti e lo stress ossidativo è implicato nei cambiamenti morfologici degli eritrociti, nonché nell'ipercoagulazione, nell'infiammazione e nel danno d'organo", spiega lo studio.

"C'è una sostanziale sovrapposizione nella patobiologia tra l'esposizione a COVID-19 e WCR. Le prove qui presentate indicano che i meccanismi coinvolti nella progressione clinica di COVID-19 potrebbero anche essere generati, secondo dati sperimentali, dall'esposizione al WCR. Pertanto, proponiamo un collegamento tra i bioeffetti avversi dell'esposizione al WCR da dispositivi wireless e COVID-19".

Ulteriori notizie sull'impatto devastante dell'esposizione alle radiazioni 5G possono essere trovate su 5Galert.com .

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

giovedì 18 agosto 2022

Olocausto vaccinale: più di 40 volte il numero di americani morti nella seconda guerra mondiale sono morti a causa dei "vaccini" del covid

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti


Ci sono opinioni diverse sul numero reale di decessi causati dai "vaccini" del coronavirus di Wuhan (Covid-19) in tutto il mondo. Secondo Steve Kirsch, una stima prudente è di circa 12 milioni di persone , una cifra 40 volte superiore al numero di americani morti durante la seconda guerra mondiale.

Kirsch afferma che un modo ragionevole per stimare le morti per vaccino covid è dividere il numero di dosi per 1.000. Sulla base delle 600 milioni di dosi erogate solo negli Stati Uniti, ciò equivale a 600.000 morti, che secondo lui "è proprio nel campo di battaglia".

Tradotto e redatto da Salvatore Calleri (NatMed Blogger del Team di VivereinModoNaturale.com)

Fonte principale dell'articolo: NaturalNews.com

Un calcolo ancora più prudente consiste nel dividere il numero di dosi per 2.500. Questo è il metodo utilizzato da Mathew Crawford per concludere che 411 persone muoiono per un milione di dosi di iniezione somministrate. (Correlato: ricordi quando l'establishment medico stava facendo tutto il possibile per evitare di sottoporre all'autopsia i corpi di persone che hanno preso "vaccini" covid da artisti del calibro di Pfizer?)

Come tipo di revisione tra pari indipendente, Kirsch ha offerto una ricompensa di $ 1 milione a chiunque sia in grado di sfatare la cifra di Crawford. Finora, nessuno ha nemmeno tentato di confutarlo.

Utilizzando la stima prudente di Crawford, il totale globale delle morti per vaccino covid è di circa cinque milioni, o solo 16 volte il numero di americani uccisi nella seconda guerra mondiale.

"Ci stiamo avvicinando ai 6 milioni di ebrei uccisi nell'Olocausto in un periodo di 12 anni", scrive Kirsch. "Ma stiamo uccidendo persone in tutto il mondo a una velocità almeno 6 volte più veloce di quella dei tedeschi".

"Stiamo uccidendo quasi 10.000 persone ogni singolo giorno (l'ultimo tasso è stato di circa 8,46 milioni di dosi al giorno)."

I vaccino per l'influenza di Fauci sono un bacio della morte

Dal momento che 385.000 bambini nascono ogni giorno, questa follia omicida può teoricamente continuare per sempre , osserva Kirsch, anche se il tasso di natalità finisce per diminuire del 90 percento a causa degli effetti sterilizzanti a lungo termine dei vaccini.

Non importa come la guardi, molte persone stanno morendo per queste cose. E i governi devono ancora riconoscere questo fatto, o il fatto che le morti per i vaccini covid siano molto più alte delle morti reali per covid, supponendo che il covid sia reale come il virus che affermano che sia.

"Stiamo uccidendo un sacco di persone, ma i leader mondiali stanno guardando dall'altra parte e non dicono nulla mentre tutti noi guardiamo l'alto numero di notizie di morte nei media di persone morte 'inaspettatamente' e non sentiamo alcuna spiegazione dalla comunità medica o il CDC”, dice Kirsch.

“Dovremmo confidare nel fatto che abbiano le cose a portata di mano, anche se non appariranno davanti alla telecamera di fronte a nessuno che non abbia domande pre-approvate e programmate. Il vaccino non è mai menzionato in nessuno di questi rapporti di morte inspiegabili”.

Stranamente – o forse non per i lettori al corrente – quasi nessuno che ha rifiutato i vaccini si sta più ammalando di "covid". Le uniche persone che si ammalano o muoiono sono quelle che sono state "completamente vaccinate",  "richiami" compresi.

"Il CDC non richiederà ai medici legali di eseguire i test adeguati per rendere l'associazione", afferma Kirsch. Potrebbero facilmente farlo. Ma non lo faranno. Questo ti dice tutto ciò che devi sapere sulla corruzione".

"Quindi si tratterà di un aumento inspiegabile di morti per cause sconosciute, perché nessuno dei media mainstream ammetterà mai di essersi sbagliato e farà qualche domanda non scritta".

Kirsch crede anche che Donald Trump abbia troppa paura per parlare contro i vaccini, il che in qualche modo spiega perché li ha promossi ripetutamente definendosi "il padre del vaccino".


macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

sabato 13 agosto 2022

Le 8 principali cause di cancro che molto probabilmente NON CONOSCI

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cause-di-cancro-che-non-sai


Incredibilmente, miliardi di persone in tutto il mondo pensano che il cancro sia qualcosa che si ottiene perché si è geneticamente predisposti o semplicemente sfortunati. Poi, una volta ottenuto, pensano che l'unica possibilità che hanno per batterlo sia la chirurgia, la chemioterapia e i trattamenti radioterapici. Questa è la scelta peggiore in assoluto che potrebbero mai fare. Altre persone sanno che possono evitare del tutto il cancro se filtrano le sostanze chimiche e gli agenti cancerogeni noti dalla loro assunzione quotidiana, compreso ciò che mangiano, bevono, indossano nel loro corpo e inalano.


Eppure, c'è molto di più di tutto questo, e in questi giorni, se non conosci le 8 principali cause di cancro che generalmente non sono nel radar dei difensori della salute, allora potresti dirigerti lungo un corridoio oscuro che ti potrebbe cambiare in questo momento. Cosa farai? La conoscenza è potere, quindi approfondisci e poi fai qualcosa al riguardo.

Tradotto e redatto da Salvatore Calleri (NatMed Blogger del Team di VivereinModoNaturale.com)

Fonte principale dell'articolo: NaturalNews.com

Il cancro attacca i tessuti indeboliti e le proteine ​​spike tossiche dei "vaccini" COVID-19 limitano l'apporto di sangue, ossigeno e sostanze nutritive a cellule e organi

In Art of War, un comandante delle forze è saggio tagliare le linee di rifornimento del nemico, il che lo indebolisce immensamente e apre più posizioni per l'attacco. Per Big Pharma, non c'è modo migliore per interrompere le "linee di approvvigionamento" per gli esseri umani che iniettare miliardi di prioni appiccicosi nel sistema vascolare e aspettare che il cancro si diffonda e attacchi  tutte le "regioni" soffocate (organi vitali, cuore, cervello, fegato, ecc.).

Il cancro è meglio descritto come una replicazione incontrollata di cellule mutate che attaccano le cellule sane e spengono gli organi. I vaccini di mRNA COVID-19 creano una quantità incontrollata e illimitata di prioni proteici spike tossici, che imitano i virus , a milioni, che viaggiano attraverso il sistema vascolare, intasando le arterie e le vene mentre derubano tutti i sistemi di ossigeno e sostanze nutritive. Questo è l'ambiente ideale in cui le cellule tumorali possono accumularsi e assumere il controllo.



I Prioni:
Le proteine prioniche o prioni (PrPC) sono proteine costitutivamente espresse a livello del sistema nervoso centrale, in particolar modo sulla superficie delle membrane cellulari di neuroni, cellule della microglia, astrociti, oligodendrociti e sulle cellule muscolari scheletriche. Le proteine dei prioni vengono codificate dal gene PRNP che mappa sul braccio corto del cromosoma 20 ed è costituita da 254 aminoacidi. Una volta sintetizzati a livello del reticolo endoplasmatico, i prioni, essendo proteine secretorie, prima che vengano espresse sulla superficie della membrana cellulare subiscono delle modifiche post-traduzionali (taglio del peptide segnale e glicosilazione). Le mutazioni puntiformi come le sostituzioni o le inserzioni sono alla base del misfolding e determinano un cambiamento della struttura secondaria dei prioni generando così la forma patologica (PrPSC), agente eziologico di un gruppo di patologie neurodegenerative ad esito fatale note come encefalopatie spongiformi trasmissibili (EST). 

È come il cancro della linfa o del sangue, ma è la sindrome della proteina spike e il cancro.

Abbinalo a molti altri modi in cui il cancro sta invadendo gli esseri umani, anche quelli che hanno filtrato alcuni noti agenti cancerogeni, e hai una crisi del cancro catapultata in modo esponenziale che sta accadendo ora in tutto il pianeta.


Quante di queste 8 cause di cancro NON conosci ancora?


# 1. I “vaccini” della proteina spike CO.VID-19

#2. Gomma alla nicotina

#3. Chemioterapia

#4. Cosmetici

#5. Tinte per capelli

#6. Lozioni solari

#7. Fragranze – deodoranti per ambienti, profumi, colonie

#8. Radiazioni da telefoni cellulari (5G) e altra "energia sporca"

Zucchero canceroso, "trattamenti" cancerosi, prodotti "per la cura" cancerosi e telefoni cancerosi: l'attacco alle cellule è implacabile

Forse stai cercando di smettere di fumare e mastichi gomme alla nicotina. Sapevi che quasi tutte le marche di gomme alla nicotina contengono dolcificanti artificiali sintetici preparati in laboratorio che causano il cancro, proprio come le sigarette che cerchi di non fumare. Forse anche più veloce. Scambiare un cancro ai polmoni con un cancro al pancreas non ti farà bene.

Qualcuno che conosci si è ammalato di cancro, è andato al "miglior centro oncologico" della regione e ha ricevuto le "migliori cure possibili" ma è comunque morto di cancro? Indovina un po'? Probabilmente sono morti per la chemioterapia. La chemioterapia in realtà diffonde il cancro e crea nuovi tumori in tutto il corpo, come le proteine ​​spike dei vaccini per l' influenza di Fauci.

Sapevi che la tua pelle è il tuo organo più grande? Allora perché coprirlo con agenti cancerogeni che si trovano nella maggior parte dei cosmetici convenzionali , lozioni solari, spray anti-insetti, tinture per capelli (entrano nel cuoio capelluto), profumi, colonie, deodoranti, antitraspiranti, balsami per le labbra, polveri (talco) e creme? Sì, fai attenzione al solfato di alloro di sodio, formaldeide, urea (urina animale), benzene, parabeni, triclosan, catrame di carbone, ossido di etilene, metalli pesanti, arsenico e molto altro.

Avete il cellulare vicino alla testa per minuti o addirittura ore? Smettetela. Almeno mettetelo in vivavoce o usate il blue tooth, perché l'energia sporca contribuisce al cancro, con collegamenti alla leucemia, ai tumori cerebrali e al cancro al seno. L'esposizione ai CEM aumenta di giorno in giorno per gli esseri umani. Attenzione.

I nostri profili e le nostre pagine sono fuori uso per via delle tremende restrizioni imposte dall'attuale politica corrotta dalle lobby farmaceutiche, di conseguenza, se hai trovato utile questo articolo, sei pregato di condividerlo. Farai un favore a te stesso e agli altri, e agevolerai la creazione e la traduzione di articoli come questo. Grazie



macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina