Vivere in modo naturaleVivere in modo naturale

mercoledì 25 aprile 2018

L'antica terapia del "guardare al sole" può aiutare a riattivare una ghiandola pineale calcificata?

stampa la pagina


Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Articolo tratto da Naturalnews.com

Un protocollo di guarigione un po 'insolito e da lungo tempo dimenticato che risale a migliaia di anni sta facendo un grande ritorno nei giorni moderni. 
I sostenitori dicono che può aiutare a migliorare drasticamente la qualità del sonno, aumentare i livelli di energia, migliorare la vista, migliorare la salute endocrina e, forse più interessante, "decalcificare" la ghiandola pineale


La tecnica è conosciuta come "guardare il sole" o "mangiare il sole" e risale a più di 2.000 anni nell'antica India. 

Fissando il sole per brevi intervalli ogni giorno, in determinati momenti della giornata, rivendica, difende, i raggi del sole vengono impartiti con la forza energetica universale che guida tutta la vita. 
In altre parole, si dice che "mangiare" il sole infonda letteralmente l'energia nelle cellule di tutto il corpo.



"Osservare il sole, una pratica conosciuta anche come mangiare al sole, è un regime rigoroso di consentire gradualmente la luce del sole negli occhi in determinati periodi della giornata", spiega la Earth Clinic.


L'obiettivo quando si implementa la pratica è guardare il sole nei periodi di indice ultravioletto più basso che si verificano all'alba e al tramonto ogni giorno. " 



Gli effetti benefici di questa pratica possono essere drammatici a seconda dello stato di salute individuale di una persona, con risultati che vanno dal dolore ridotto e una migliore cognizione alla guarigione fisica e alla coscienza espansa. 

Molto di questo ha a che fare con il modo in cui l'energia del sole aiuta a decalcificare la ghiandola pineale.


Fluoro, mercurio, pesticidi e altro ancora contribuiscono alla calcificazione della ghiandola pineale


Alcuni si riferiscono ad essa come alla "sede dell'anima" o al "terzo occhio" del corpo - la ghiandola pineale, un piccolo organo che produce ormoni situato nel profondo del cervello è responsabile della produzione di melatonina, un derivato della serotonina che regola il programma di sonno/veglia del corpo, noto anche come ritmo circadiano. 
Il sonno riposante è assolutamente vitale per la salute, il che significa che anche la funzione della ghiandola pineale ottimale è essenziale. 



Ma molte persone oggi soffrono, spesso inconsapevolmente, di una ghiandola pineale "calcificata" che è fondamentalmente chiusa per via dell'esposizione persistente al fluoro, agli additivi alimentari, allo zucchero raffinato, alle radiazioni e ad una moltitudine di altri veleni prolifici. 

Med-Health.net elenca le seguenti sostanze come fattori nella calcificazione della ghiandola pineale: 


• Alogenuri come il bromuro,

• Calcio sintetico da alimenti trasformati e integratori di calcio economici 
• Acqua di rubinetto, che oltre al fluoruro contiene sostanze tossiche come residui farmaceutici 
• Mercurio, che è ancora aggiunto ai vaccini influenzali multidose 
• Pesticidi come Roundup (glifosato) che è ora presente negli alimenti, acqua e ambiente 
• Dolcificanti artificiali come l'aspartame (Equal), il sucralosio (Splenda) e la saccarina (Sweet'N Low) 
• Deodoranti come i plug-in Glade, che sono caricati con profumi sintetici 
• Alcolici



Dei rimedi che una persona può prendere per decalcificare la ghiandola pineale comprendono l'integrazione con MSM, attivatore X, boro, melatonina, iodio, cacao crudo, acido citrico, aglio, acqua distillata e aceto di sidro di mele


Maggiori informazioni potete andare in questi siti: 



Un altro potente rimedio per la decalcificazione della ghiandola pineale è l'osservazione del sole, il cui protocollo di nove mesi è il seguente: 



1) Selezionare un periodo sicuro della giornata (per sapere di più andate qui ), all'alba o al tramonto, e guardare il sole per 5- 10 secondi. Fatelo ogni giorno per nove mesi, aggiungendo 5-10 secondi alla sessione di osservazione quotidiana fino a quando non raggiungerete una sessione di osservazione massima di 44 minuti. 



2) Dopo aver raggiunto la sessione massima di osservazione di 44 minuti, inizia a camminare a piedi nudi per 45 minuti al giorno per ben sei giorni, insieme alle sessioni di osservazione del sole di 44 minuti 



3) Dopo sei giorni, continua a camminare a piedi nudi per 45 minuti al giorno per mantenere ciò che hai raggiunto. 



Il protocollo completo è pubblicato su Earth Clinic, incluso come tranquillizzare lo sguardo del sole senza danneggiare gli occhi, disponibile qui: 



Fonti: 




Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

martedì 24 aprile 2018

Documenti governativi di "controllo mentale" rilasciati casualmente a un giornalista ... ecco cosa mostrano

stampa la pagina

Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Articolo tratto da naturalnews.com
Dopo aver presentato una richiesta di Freedom of Information Act al Washington State Fusion Center nel tentativo di raccogliere informazioni su Antifa e gruppi di supremazia bianca, il giornalista Curtis Waltman sicuramente non si aspettava di ricevere un misterioso file zip su "psycho-electric" armi ", tuttavia, stranamente, questo è esattamente quello che è successo .

Come riportato dal Daily Beast , secondo Muckrock, un'organizzazione non a scopo di lucro che pubblica informazioni governative ottenute tramite richieste FOIA, questi cosiddetti documenti di controllo mentale provengono dal Centro di fusione dello stato di Washington sotto forma di un file zip intitolato "EM effetti su human body.zip ", che includeva diagrammi che mostravano gli orrori degli" effetti delle armi psicoelettroniche ".

Ad esempio, uno dei diagrammi elenca diverse forme di tortura che possono essere causate dall'uso di metodi di controllo mentale a distanza, tra cui "cancellazione forzata della memoria", "improvvisi violenti contrazioni alle palpebre", "selvaggia agitazione" e persino un "orgasmo forzato" indotto da remoto. 

Anche se non è esattamente chiaro come i documenti finirono per confondersi con gli altri inclusi nella risposta alla richiesta FOIA, non ci furono prove che supportassero l'idea che i file di "controllo mentale remoto" provenissero da qualche programma governativo esistente.
Mentre i file sono sicuri di convincere i teorici della cospirazione ad andare in overdrive, Muckrock ha chiarito che le immagini molto probabilmente non sono materiale governativo:

"Uno sembra venire da una persona chiamata 'Supratik Saha', che è identificata come un software ingegnere, la diapositiva di mappatura del cervello non ha sourcing, e l'immagine del corpo che viene aggredita dalle armi psicotroniche proviene da raven1.net, che apparentemente non ha rinnovato il suo dominio. "

Nel file erano incluse immagini bizzarre e persino raccapriccianti come quelle raffigurate di seguito:


Ma mentre questo particolare file potrebbe non essere originato da una fonte credibile, il fatto è che il controllo della mente è vivo e vegeto in America, non attraverso l'uso di "armi psicoelettroniche", ma attraverso i media mainstream, Hollywood e persino dentro l'aula. (Correlati: 


LA TEORIA DEL COMPLOTTO E LA PRESENZA INGOMBRANTE DELLA CIA

600 ceppi di un vaccino aerosolizzato per il controllo del pensiero già testato sugli esseri umani; distribuito via aria, cibo e acqua. )

Nel 2011, il commentatore conservatore e autore Ben Shapiro ha pubblicato un libro intitolato "La propaganda primordiale: la vera storia di Hollywood di come la sinistra ha inglobato la tua TV" che, secondo la sua descrizione, "è la storia - raccontata nelle loro stesse parole - di come la televisione è stata utilizzata negli ultimi sessant'anni da scrittori, produttori, attori e dirigenti di Hollywood per promuovere i loro ideali liberali, per spingere la folla su questioni sociali e politiche e per modellare l'America nella propria immagine di sinistra ".

Ad esempio, Shapiro nota nel suo libro che Sesame Street è stato usato molte volte in passato per far avanzare l'agenda progressista. 
Uno dei dirigenti fondatori dello show, un uomo con il nome di Mike Dann, ha ammesso di utilizzare Sesame Street per affrontare "conflitti derivanti dalla diversità razziale ed etnica" e persino di evidenziare alternative pacifiche alla guerra nelle settimane e nei mesi successivi agli attacchi terroristici avvenuti l'11 settembre 2001. 
Se ti metti nei panni di un giovane che consuma questi tipi di messaggi, non è inverosimile argomentare che questo, di per sé, sia una forma di controllo mentale liberale .

Certo, non sono solo Sesame Street e Hollywood; in effetti, gran parte di questa sorta di lavaggio del cervello di sinistra avviene all'interno dell'aula. 
Siti web come CampusReform.org , TheCollegeFix.com , e, naturalmente, Natural News regolarmente riferiscono sulle storie di professori che indottrinano i loro studenti con messaggi anti-conservatori o pro-liberalismo estremo. 
Le menti dei nostri giovani sono stati modellati per conformarsi ai principi di sinistra, e la stragrande maggioranza di loro non lo sa nemmeno.

Le fonti includono:



Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

lunedì 23 aprile 2018

Gli effetti mortali della Vitamina K Sintetica.

stampa la pagina
Un avvertimento di scatola nera è l'avvertimento più severo messo nell'etichettatura di farmaci da prescrizione o prodotti farmaceutici da parte della Food and Drug Administration (FDA) quando vi è una ragionevole evidenza di un'associazione di un grave pericolo con il farmaco. È fondamentalmente un avvertimento con una scatola nera intorno, da cui il nome.



Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com 

Immettere ai nostri neonati iniezioni di Vitamina K aumenta significativamente le probabilità dei nostri bambini di sviluppare il cancro infantile. 


In uno studio su due ospedali, i ricercatori hanno riscontrato un rischio doppio di leucemia per i bambini che avevano ricevuto la Vitamina K intramuscolare somministrata universalmente in un ospedale rispetto all'altro ospedale che non aveva promosso il vaccino. 


L'avvelenamento e la distruzione del sistema immunitario dei bambini inizia nelle prime ore di vita, anche prima che colpiscano il neonato con il pericoloso vaccino contro l'epatite B.



Il ruolo della Vitamina K


La Vitamina K è stata scoperta e registrata nelle riviste mediche tedesche negli anni '20 come un importante fattore di coagulazione del sangue, quindi "K" per la koagulazione. 

L'altro lavoro della Vitamina K è di mettere il calcio nei posti giusti (ossa e sangue) e di evitare che si depositi nei posti sbagliati (calcificazione dei vasi sanguigni, speroni ossei e calcificazione dei tessuti molli). 


La Vitamina K1 (fillochinone) si trova nelle piante a foglia verde come broccoli, lattuga e spinaci e costituisce circa il 90% del nostro apporto alimentare. 

Le vitamine K2 (menachinoni) sono presenti in fonti animali, prodotti fermentati e batteri, compresi i nostri batteri intestinali, e costituiscono l'altro 10 per cento. 

I nostri corpi conservano circa 1 mese di scorte di vitamina K, ma la vitamina K non viene immagazzinata in quantità significative nel fegato.


Poi c'è la contraffazione di Big Pharma - la vitamina K (menadione) - che è più potente della Vitamina K naturale, con conseguente tossicità. 

Non si trova da nessuna parte in modo naturale. Poiché il menadione è tossico, la Food and Drug Administration ha vietato l'uso come integratore da banco. 

Quindi pompiamolo nei nostri neonati!


Iniezioni ai neonati


Le iniezioni di Vitamina K sono iniziate nei giorni bui del parto innaturale con l'introduzione delle consegne del forcipe (perché le madri venivano anestetizzate e non potevano spingere il bambino da sole). 
Il forcipe causa pesanti traumi alla testa e al viso del bambino, schiacciamenti e lividi. 

Incredibilmente, l'ombelicale era quindi ed è ora regolarmente bloccato e tagliato immediatamente dopo la nascita, che può privare il bambino fino al 40% del suo sangue (e fattori di coagulazione). 
Questa brutta combinazione priva i neonati da fattori di coagulazione per far fronte al trauma cranico, portando a sanguinamenti nel cervello.


A causa della "malattia emorragica" che si verifica nel neonato occasionalmente, certi poteri decidono di somministrare le iniezioni di vitamina K3 a TUTTI i bambini, indipendentemente dal fatto che ci sia stato un trauma alla nascita o l'uso di un forcipe. 

Hanno cosi dedotto che in qualche modo i bambini non producono naturalmente abbastanza vitamina K

Mentre dare l'iniezione tossica riduce l'incidenza di sanguinamenti, ha sollevato un intero nuovo problema di ittero e altre complicazioni.



Cosa c'è nell'iniezione?


Il menadione è artificiale ed è generalmente considerato tossico. 
Il farmaco a base di Vitamina K di Roche, Konakion, contiene acido cloridrico (acido altamente corrosivo iniettato nel muscolo), fosfolipione 100 (composizione di acido grasso idrogenato a base di soia-OGM) e idrossido di sodio (soda caustica iniettata nel muscolo). 


Gli effetti collaterali della Vitamina K sintetica (non solo legata a grandi dosi) comprendono: citotossicità nelle cellule del fegato, formazione di radicali da parte degli enzimi dei leucociti, indebolimento del sistema immunitario, effetti mutageni, danno al ciclo naturale della Vitamina K, anemia emolitica e iperbilirubinemia, disturba i livelli di ioni calcio, vomito, albuminuria, irritazione della pelle e delle mucose, reazioni allergiche, eczema e diversamente dalla Vitamina K naturale - si accumula nel tessuto.



Effetti collaterali della Vitamina K naturale: il medico fa meno soldi.



Soluzioni semplici


Il parto non è una procedura! Riprenditi da ​​parto dalle pratiche innaturali che usiamo ora. Trova un'eccellente ostetrica naturopatica che ti aiuti a goderti l'evento del parto. 
La vitamina K per un neonato è una grande idea, ma usiamo le forme naturali per i nostri bambini. 


Fonti di questo articolo:



Bassler, K.-H. et al. (1997): Vitamin-Lexikon fur Arzte, Apotheker und Ernahrungswissenschaftler. ISBN: 3437211404 



Informazioni sull'autore :

Craig Stellpflug è uno specialista nella nutrizione contro il cancro, allenatore di stile di vita e consulente di sviluppo neurologico presso la clinica medica Healing Pathways, Scottsdale, AZ.http://www.healingpathwayscancerclinic.com/ 

Con 23 anni di esperienza clinica lavorando con entrambi i disturbi cerebrali e il cancro, Craig ha visto in prima persona gli effetti devastanti di vaccini e farmaci sul corpo umano ed è giunto alla conclusione che un naturale stile di vita e rimedi naturali siano le vere risposte alla salute e alla vita vibrante. 
Puoi trovare il suo blog sulla salute quotidiana su www.blog.realhealthtalk.com e i suoi articoli e archivi di programmi radiofonici su www.realhealthtalk.com



Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.