Il grande archivio del blog di Vivere in modo naturale.

venerdì 6 marzo 2020

Il vecchio vaccino contro l'influenza suina SARS-CoV ha causato danni permanenti al cervello; il nuovo vaccino SARS-CoV-2 contro il coronavirus farà la stessa cosa?

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
Fotocredit: Vivereinmodonaturale.com


Diversi anni fa, quando tutti erano impazziti per l'influenza suina H1N1, le autorità sanitarie hanno promesso un vaccino "miracoloso" che, alla fine, si è dimostrato molto più pericoloso dell'influenza suina stessa perché ha causato danni cerebrali permanenti. Bene, ora questa stessa situazione si sta verificando di nuovo con il coronavirus di Wuhan (CoVid-19), con i vaccini promessi che molto probabilmente arriveranno con simili effetti avversi dannosi.



Da: Ethan Huff per Naturalnews.com

Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com


Come ricorderete, uno su 16.000 persone a cui è stato somministrato il cosiddetto vaccino Pandemrix, un prodotto di GlaxoSmithKline (GSK), è stato successivamente osservato per sviluppare una combinazione di narcolessia, danno cerebrale e persino morte . Secondo quanto riferito, alcune persone hanno perso la capacità di dormire per più di 90 minuti alla volta, mentre altre improvvisamente sono rimaste incoscienti senza preavviso.

Il risultato fu che molte vittime finirono per fare causa a GSK, e nelle autorità del Regno Unito accettarono di risarcire l'equivalente di quasi $ 100 milioni in danni. L'intera faccenda è stata un grande fiasco, in altre parole, che ha dimostrato ancora una volta che i vaccini non sono quasi mai buoni per ciò che sono stati fatti.
Avanti veloce di circa cinque anni ed eccoci di nuovo con un'altra grave epidemia dove il governo afferma che richiederà un nuovo vaccino per sradicarla. E proprio come i precedenti, probabilmente non sarà altrettanto sicuro o efficace come affermeranno un giorno i funzionari sanitari.
Ascolta in basso mentre Mike Adams, Health Ranger, parla proprio di questo, avvertendo che i futuri vaccini per il coronavirus di Wuhan (CoVid-19) saranno molto probabilmente molto più pericolosi del virus stesso:



Vaccini SARS-CoV mostrati nello studio  causano immunopatologia e aumento della suscettibilità a più malattie

Risultato immagini per Immunization with SARS Coronavirus Vaccines Leads to Pulmonary Immunopathology on Challenge with the SARS Virus

Immunizzazione con i vaccini SARS per coronavirus porta all'immunopatologia polmonare in sfida con il virus SARS

(Uno studio del 2012) pubblicato sulla rivista PLoS One ha scoperto che essere vaccinati con i vaccini coronavirus SARS (sindrome respiratoria acuta grave) può indurre una persona a sviluppare immunopatologia polmonare, il che significa più infezione.
I ricercatori del Texas hanno stabilito che, mentre vengono vaccinati contro il coronavirus della SARS, si ottiene una forte risposta anticorpale, la "sfida" associata all'immunopatologia crea altri problemi che, ancora una volta, rendono questi "medicinali" più dannosi che buoni.

"Questi vaccini SARS-CoV hanno indotto tutti gli anticorpi e la protezione contro l'infezione da SARS-CoV", hanno concluso. 
Tuttavia, la sfida dei topi trattati con uno qualsiasi dei vaccini ha portato al verificarsi dell'immunopatologia di tipo Th2, suggerendo che è stata indotta l'ipersensibilità ai componenti SARS-CoV. È indicata cautela nel procedere all'applicazione di un vaccino SARS-CoV nell'uomo.

Non è come se la persona media sarà anche in grado di ottenere un futuro vaccino contro il coronavirus Wuhan (CoVid-19), visto che probabilmente sarà troppo costoso per la persona media che non è un multimilionario. 
Tuttavia, qualora dovesse finire per essere sovvenzionato in qualche modo, il pubblico generale deve fare attenzione a ciò che potrebbe finire per accadere a loro.
Ciò a cui stiamo assistendo è, in molti modi, una ripetizione di ciò che è accaduto durante la paura dell'influenza suina. Le autorità sanitarie e i governi di tutto il mondo hanno creato paura e panico per una nuova malattia al fine di spaventare milioni di persone a ottenere un vaccino più pericoloso della malattia stessa. E proprio come con il coronavirus di Wuhan (CoVid-19), i contribuenti sostengono ampiamente il conto.

"C'è anche una terza opzione che nessuno sembra disposto a prendere in considerazione: dire a tutti di assumere vitamina D e iniziare a mangiare erbe e cibi anti-virali", suggerisce Health Ranger . "Ma dato che questo consiglio non arricchisce le compagnie farmaceutiche, nessuno in nessuna posizione di autorità osa dichiarare la soluzione ovvia a tutto questo."

Per notizie più correlate sul coronavirus di Wuhan (CoVid-19), assicurati di controllare Pandemic.news.
Puoi anche seguire Outbreak.news per gli ultimi aggiornamenti di Wuhan coronavirus (CoVid-19).

Le fonti per questo articolo includono:

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento