Il grande archivio del blog di Vivere in modo naturale.

venerdì 10 marzo 2017

Il microbiota intestinale e le malattie renali

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Lo squilibrio della flora intestinale dà spesso luogo ad un'eccessiva produzione di tossine che finiscono per  colpire il tessuto filtrante dei reni potendo ciò sboccare in calcoli, in una malattia renale cronaca o - nel peggiore dei casi - in un danno tanto grave che esiga sottomettersi periodicamente a dialisi o a un trapianto. Eppure vi sono numerose prove che ciò può tanto prevenire come aiutare a risolversi mediante semplici misure dietetiche. In realtà sarebbe sufficiente incrementare l'assunzione di fibre prebiotiche o consumare più probiotici. Solo questo permetterebbe di diminuire significativamente il numero di persone che si vedono obbligate per sopravvivere a sottomettersi in forma periodica a macchine di dialisi, cifre che in Spagna aumentano in 6.000 malati all'anno
Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento