lunedì 30 aprile 2018

I migliori alimenti salutistici che combattono il cancro: li mangi abbastanza spesso?

stampa la pagina


Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Articolo tratto da naturalnews.com

Il cancro è una malattia che può essere prevenuta  attraverso uno stile di vita attivo e una dieta sana. 
Il nutrizionista Rick Hay ha discusso quali prodotti alimentari sono utili per sostenere il corpo e combattere il cancro. (h / t a Healthista.com . )
  • Verdure a foglia verde e crucifere -  Si riferiscono alle  verdure sotto il  genere di pianta Brassica che comprende broccoli, cavolini di Bruxelles , cavoli, cavolfiori,e rape. Secondo l'ultima linea guida dietetica per gli americani del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), gli uomini dovrebbero avere almeno due tazze di verdura verde scuro (dove le verdure crocifere sono raggruppate) in una settimana, mentre le donne devono consumare almeno 1 ½ tazze a settimana - Si tratta di una tazza di fiori tritati, di broccoli o due tazze di spinaci crudi per una tazza. 
  • (Correlato:  Le verdure crocifere si sono dimostrate utili nel prevenire il cancro al seno .) Non tradotto
  • Cipolle e aglio - Entrambe queste piante sono sotto il  genere Allium , ed entrambe contengono il glutatione disintossicante naturale. L'aglio, in particolare, è una manna dal cielo per chi ha la sindrome metabolica: aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue, e il disolfuro diallenico presente nel bulbo protegge da alcuni tumori, secondo Hay. L'aglio è così efficace che il National Cancer Institute lo riconosce come " uno dei tanti vegetali con potenziali proprietà antitumorali ".
  • Frutta e verdura arancione o gialla - Le carote possono potenzialmente rallentare la crescita delle cellule tumorali, grazie al composto falcarinolo presente nella pianta. Sia Hay che l'USDA hanno la stessa opinione su quanto parte di questi frutti e verdure dovrebbe far parte della tua dieta - e questo il più possibile. In particolare, gli uomini dovrebbero avere almeno sei tazze, con cinque tazze per le donne, di verdure arancioni a settimana, secondo le linee guida dell'USDA. Per la frutta, l' assunzione giornaliera raccomandata è di almeno due tazze per gli uomini e 1 ½ tazza al giorno per le donne - l'equivalente di una grande arancia o una pera di media grandezza.
  • Frutta e verdura rossa - Ormai quasi tutti sanno che il rosso nei pomodori è dovuto alla presenza di licopene. Naturalmente, il licopene non è solo per la pigmentazione: è un potente antiossidante che ha effetti biologici simili a quelli delle verdure crocifere. Gli studi hanno dimostrato che è in grado di ritardare lo sviluppo e la recidiva di alcuni tumori, rendendolo un noto cibo per combattere il cancro. I frutti rossi non sono neanche lontanissimi: sono ricchi di antiossidanti che combattono contro gli agenti patogeni e l'acido gallico che migliorano la funzione immunitaria. Mirtilli e ribes neri fanno anch'essi parte di questo gruppo, poiché aumentano l'attività dei geni che inibiscono il cancro.
  • Curcuma - Secondo i dati della Cancer Research UK , la curcumina, il composto principale che conferisce alla curcuma il suo colore giallo distinto, ha il potenziale di distruggere le cellule tumorali e impedire la loro crescita. Per ottenere il massimo dai benefici della curcuma, Hay suggerisce di aggiungere pepe nero o altre spezie termogeniche come peperoncino, senape, pepe di Cayenna e zenzero, per aumentarne l'assorbimento.
  • Alimento fermentato e probiotico -  Crauti, kefir, tempeh e miso aiutano nell'assorbimento dei nutrienti. Questi aiutano anche a rafforzare i livelli probiotici nel nostro intestino, che, tra le sue numerose funzioni, preparano il corpo per il trattamento del cancro una volta diagnosticato.
  • Noci e semi - L'alto contenuto di fibre nelle noci o nei semi riduce l'infiammazione nell'intestino; una condizione che accelera la diffusione delle cellule tumorali nel corpo. Non sono solo chia e semi di lino che contengono fibre alimentari: ne hanno anche le mandorle, ottime quelle italiane,  le noci e le nocciole .
  • Il tè verde -epigallocatechina-gallato (EGCG), un composto presente nel tè verde, è noto per prevenire la crescita del tumore e proteggere le cellule dal danno al DNA.
  • Funghi - I tipi di funghi come reishi, shiitake, maitakecordyceps contengono il richiamo immunitario 1,3-beta-glucano, un composto usato per gestire il sistema immunitario. Gli studi hanno dimostrato che i funghi supportano il sistema immunitario e integrano persino i trattamenti convenzionali contro il cancro, grazie ai loro componenti antiossidanti, prebiotici e anti-infiammatori.
In breve, Hay sostiene che le verdure sostengono il sistema immunitario del corpo, aiutandolo a combattere le cellule tumorali anormali prima che si sviluppino.
"Sono i cibi verdi, rossi, arancioni, gialli e viola dai colori vivaci che possono aiutare il corpo con le sue difese naturali", ha spiegato Hay. "In sostanza,i cibi che più lasciano macchie sulle tue mani quando li stai preparando, sono i migliori ".
Scopri altri modi per prevenire il cancro andando a  Cancer.news oggi.

Le fonti includono:

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Nessun commento:

Posta un commento