giovedì 23 novembre 2017

Lo zenzero combatte la malattia di Alzheimer allo stesso modo dei farmaci prescritti.

stampa la pagina
Lo zenzero combatte allo stesso dei farmaci la malattia di Alzheimer 

zenzero-combatte-la-malattia-di.Alzheimer

Traduzione a cura di 
Vivere in modo naturale.

Un nuovo studio all'avanguardia pubblicato sull'Indian Journal of Experimental Biology ha rivelato un nuovo potenziale per una spezia comune. 
Lo zenzero, affermano i ricercatori, ha forti proprietà terapeutiche quando si tratta di trattare i sintomi legati al morbo di Alzheimer .
"Il rizoma di zenzero  (Zingiber officinale Roscoe, Zingiberaceae) viene consumato in tutto il mondo come agente di spezie e aromi da 2000 anni e viene attribuito per avere molte proprietà medicinali", spiegano i ricercatori. 
"Di particolare importanza sono le proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie, che sono rilevanti per il trattamento della malattia di Alzheimer.
 Ci sono alcuni studi che convalidano il potenziale dello zenzero per la neuroprotezione contro la tossicità indotta da [amiloide beta] negli studi sulle colture cellulari e l'inversione della disfunzione comportamentale nei ratti. 
Queste osservazioni ci hanno spinto a identificare i bersagli molecolari dell'azione dello zenzero secco contribuendo ai suoi effetti anti-Alzheimer. "(1)

Come funziona tutto

I ricercatori del nuovo studio hanno scoperto che gli effetti dello zenzero contro l'Alzheimer sono dovuti alla sua capacità di inibire l'enzima acetilcolinesterasi.
Gli inibitori dell'acetilcolinesterasi sono tra la prima linea di farmaci prescritti per iniziare a moderare la malattia di Alzheimer, ma l'estratto di zenzero può avere un effetto simile, pur essendo più sicuro da ingerire in grandi quantità.

Il potere delle piante

zenzero-combatte-la-malattia-di.Alzheimer

L'estratto di zenzero non è il primo composto vegetale a dimostrarsi utile nel trattamento della malattia di Alzheimer.
"Molte relazioni recenti che identificano nuovi inibitori anche da fonti vegetali come la galantamina un farmaco attualmente approvato è derivato da un composto a base vegetale", osservano i ricercatori.
Nel 2007, uno studio pubblicato sul Journal Of Alternative and Complementary Medicine ha esaminato il potenziale per il trattamento del morbo di Alzheimer utilizzando 27 diverse erbe. Tra le erbe testate, lo zenzero si è distinto come uno con il potenziale per proteggere le cellule dall'oltraggio di betaA.
"Le erbe selettive possono essere risorse potenzialmente importanti per scoprire i candidati ai farmaci contro l'insorgenza della malattia di Alzheimer", hanno concluso i ricercatori.
Fino al 2013, lo zenzero ha avuto effetti terapeutici sulla malattia di Alzheimer in modelli animali; uno studio ha scoperto che l'estratto di zenzero potrebbe effettivamente invertire la disfunzione comportamentale associata alla malattia di Alzheimer in un modello di ratto (3).
Regolazione dei rimedi naturali


zenzero-combatte-la-malattia-di.Alzheimer

Mentre i rimedi naturali sono spesso scoraggiati dalla FDA a causa delle difficoltà presentate nel regolare il loro uso. Tuttavia, questo ha fatto ben poco per scoraggiare l'interesse nei rimedi naturali per malattie come l'Alzheimer.
Grazie al lavoro di scienziati e di altri ricercatori, sappiamo che esistono molti rimedi naturali potenzialmente in grado di trattare il morbo di Alzheimer, tra cui l' olio di cocco , il gingko biloba e la curcuma (4).
Molti studi supportano l'uso di rimedi naturali per il trattamento di malattie croniche e degenerative. In particolare, lo zenzero ha dimostrato il potenziale per il trattamento di qualcosa di più della semplice malattia di Alzheimer; è anche usato attualmente per trattare la nausea mattutina e la nausea indotta dalla chemioterapia.

fonti: 


Traduzione a cura di Vivere in modo naturale.



Nessun commento:

Posta un commento