Per sostenere questo blog clicca sulle pubblicità correlate e certificate. Grazie



IpCeI-Pagina-Facebook

martedì 2 ottobre 2018

In India bambini muoiono e altri si ammalano giorni dopo la vaccinazione contro il morbillo e la rosolia

stampa la pagina

Bambini muoiono o si ammalano dopo aver ricevuto il vaccino MR (morbillo, rosolia) in India.  

In Italia non solo queste notizie non passano,ma si pensa a normalizzarne altre sempre in favore dei vaccini.


Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com
Dimple Maheshwari, 13 anni, morì la mattina del 24 luglio 2018, cinque giorni dopo aver ricevuto il vaccino MR (morbillo, rosolia) nella sua scuola nel villaggio di Khirsara (stato del Gujarat), in India
Secondo la polizia locale, l'adolescente è stata somministrata con il vaccino a virus vivo il 19 luglio come parte di una campagna di vaccinazione pubblica nazionale. 
Poco dopo essere arrivata a casa quel giorno, Dimple si ammalò e iniziò a vomitare, quindi fu presa da suo padre, Devji Maheshwari, per vedere un medico privato nel vicino villaggio di Kothara. 
La mattina del 23 luglio, Dimple provò diarrea e nausea e il suo corpo divenne rigido. 
Secondo un rapporto della polizia, la ragazza improvvisamente è crollata a casa sua e in seguito è stata portata di corsa al centro di salute della comunità nella città di Naliya, dove i medici l'hanno dichiarata "morta". 
Un capo della sanità distrettuale ha detto di aver formato un gruppo di tre persone  per indagare sulla morte di Dimple. 
Un secondo bambino, Mukesh Ninama di sette anni, era morto il 22 luglio, quattro giorni dopo aver preso il vaccino MR nella città di Bhiloda Taluka (stato del Gujarat). 
Un capo della polizia distrettuale ha riferito che, oltre alla morte di Mukesh, circa 30 bambini nella città si sono ammalati dopo aver ricevuto il vaccino MR. 
Almeno tre altri decessi di bambini in seguito a vaccinazioni di routine durante l'infanzia sono stati segnalati in India tra giugno e luglio 2018.
Il 4 luglio un bambino di due mesi è morto poco dopo essere stato vaccinato nel villaggio di Puskala (stato dell'Odisha). Mentre ci sono pochi dettagli, un notiziario ha citato il padre del bambino dicendo: "Mio figlio è stato vaccinato ieri. Dopo il ritorno a casa, il sangue ha iniziato a fuoriuscire due volte dal punto in cui è stata somministrata l'iniezione. Più tardi, il bambino non ha consumato cibo e morì verso le 1.30 di ieri sera. " 
Il 29 giugno, Rani Kaivarta, tre anni e mezzo, è morto dopo essere stato vaccinato nel centro sanitario della comunità nel villaggio di Indasai (stato dello Jharkhand). Rani morì nelle prime ore del mattino appena 15 ore dopo che le furono somministrati i vaccini OPV, rotavirus e pentavalente, per un totale di sette vaccini. La madre di Rani, Aarati Kaivarta, disse che sua figlia era in buona salute prima della vaccinazione, ma che morì dopo essere tornata dal centro di salute. 
Il 10 giugno, Sharika Sharma, di due mesi, è morta la mattina dopo aver ricevuto il secondo ciclo di vaccinazioni nell'ambito del programma di vaccinazione di routine del governo indiano presso il centro sanitario della comunità nella città di Chinhat (stato dell'Uttar Pradesh). Il padre di Sharika, Vikas Sharma, ha detto che sua figlia non smetterebbe di piangere e ha sviluppato una febbre alta, così l'ha portata al centro sanitario della comunità. "Ci hanno detto che le sue condizioni erano serie", ha detto Sharma. "I dottori del CHC hanno indirizzato Lohia all'ospedale Ram Manohar da quando il pediatra non era in servizio.  All'ospedale di Lohia è stata dichiarata morta. "
Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.
Se ti piace questo post ti bastano 3 secondi per condividerlo
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

1 commento: