Il grande archivio del blog di Vivere in modo naturale.

martedì 16 ottobre 2018

Morta a 2 anni dopo un vaccino… ci pensa subito Butac a sviare l'opinione pubblica

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
I 3 MAIALI: Michelangelo Coltelli, Salvo Di-s-Grazia-e Roberto Burioni

Passano solo poche ore dalla morte di una bimba di 2 anni, morta 24 ore dopo la vaccinazione, che un miserabile e viscido avvoltoio di nome Michelangelo Coltelli ne fa subito notizia nel suo falso e menzognero sito di nome Butac con una fakenews in favore dei vaccini atta anche a sviare l'opinione pubblica e la possibile inchiesta da parte dei magistrati.


Butac, il sito Antibufale foraggiato da Laura Bodrini non ha rispetto neanche per le vittime del vaccino!

Questo personaggio non è nuovo a simili notizie squallide, è stato anche già denunciato in passato ed ha avuto anche il sito chiuso per un breve periodo... ma si sa, i mafiosi per certe cose la vincono sempre e qui si sta parlando poi di mafia medica, di poteri forti.

Qui il suo squallido articolo che poteva certo risparmiarsi,ma che evidentemente per amore di essere un leccaculo di certi medici che lo finanziano,ha scritto.

Credetemi sto facendo molta fatica a non offendere questo miserabile mascalzone di nome Michelangelo Coltelli del sito di Butac, passano solo poche ore dalla morte di una bimba di 2 anni morta 24 ore dopo la vaccinazione che questo miserabile viscido non pensa altro che fare subito un suo sporco articolo per sviare l'opinione pubblica e la possibile inchiesta della magistratura per difendere quello per cui lo schifoso sito Butac è nato, i vaccini!

Evidentemente questi avvoltoi senza onore e senza coscienza e pieni di macchie di sangue di vittime innocenti vengono foraggiati molto ma molto bene per scrivere un articolo che alla fine non dice niente di più e niente di meno di quello che è già stato scritto da altri pennivendoli come lui.
Ebbene, l'onda questo arrivista indegno di stare al mondo la sa cavalcare proprio bene! 
Mettere la sua vuota notizia nel suo vile sito dove prevale la parola bufala dev'essere proprio un affarone molto redditizio per tutta questa massa di degenerati e decerebrati senza onore!

Cosa potrei continuare a dire, sono contro la violenza, ma questo viscido mi strapperebbe i pugni dalle mani. 
Spero solo che il male che fai al prossimo prima o poi ricada tutto sulla tua testaccia vuota! 
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento