Iscriviti alla Newsletter

Cerca nel blog

giovedì 25 aprile 2019

Un giudice di New York dichiara che lo Stato è il proprietario del tuo corpo e può costringerti a farti iniettare qualsiasi cosa desideri!

stampa la pagina

Un giudice di New York dichiara che lo Stato è il proprietario del tuo corpo e può costringerti a farti iniettare qualsiasi cosa desideri!


Un numero sempre più crescente di persone di diversa estrazione religiosa ed etnica è diventato scettico riguardo ai meriti delle vaccinazioni negli ultimi anni. 


Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Con sempre più medici e operatori sanitari che mettono in guardia sui pericoli dei vaccini - nonostante organizzazioni come l' Organizzazione Mondiale della Sanità ed i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie insistano sul fatto che i vaccini siano sicuri al 100% e totalmente efficaci - i paraocchi si sono tolti per molti genitori, che hanno successivamente preso la decisione di non vaccinare i propri figli.

Ci sono anche molti genitori che per ragioni totalmente diverse, comprese quelle religiose ed etiche, hanno preso la decisione non convenzionale di non permettere che i loro figli siano vaccinati. 

Molti dei casi recenti di morbillo diagnosticati nel paese sono stati incentrati su queste comunità, in particolare nelle periferie di New York City a Williamsburg e Borough Park. 
Un gruppo di genitori che di recente è andato in tribunale per combattere un ordine obbligatorio di vaccinazione contro il morbillo emesso dallo stato ha perso il caso, con il giudice di Brooklyn Lawrence Knipel che ha insistito: 
"Un vigile del fuoco non deve ottenere il consenso informato del proprietario prima di spegnere un incendio. . La vaccinazione è nota per estinguere il fuoco del contagio. "(Corretto: il  vaccino dei tempi moderni impone di rispecchiare i rituali di sacrificio umano praticati nella storia umana per proteggere e potenziare la classe di élite della società ).

"Il fuoco del contagio"

I residenti nelle aree di Williamsburg e Borough Park sono stati sottoposti a pressioni incessanti da quando lo stato ha annunciato mandati di emergenza che costringono i bambini a ricevere il controverso vaccino contro parotite, morbillo e rosolia (MMR) . Questo, dopo la diagnosi di 359 casi di morbillo a New York, per lo più pazienti che vivono in comunità ebraiche ultra-ortodosse a Brooklyn.

I genitori che si rifiutano di permettere la vaccinazione dei loro figli devono pagare multe salate di $ 1.000, o fino a $ 2.000 se non appaiono in udienze o non rispondono a una citazione legale.
I genitori che hanno deciso di opporsi a queste vaccinazioni forzate sono stati rapidamente abbattuti in tribunale. The Jewish Press ha riportato :

Nella loro petizione per impedire agli ufficiali sanitari di far rispettare l'ordine di vaccinazione, i cinque genitori anonimi dei quartieri pesantemente chassidici affermano di avere il diritto di mandare i loro figli a scuola senza vaccinare a causa dell'esenzione religiosa dello stato, che l'attuale aumento di infezione di morbillo non è una forte epidemia, e che il vaccino MMR (morbillo-parotite-rosolia) tre-in-uno richiede alle loro famiglie ulteriori rischi e che potrebbero essere prese invece misure meno drastiche, come mettere in quarantena le persone infette.

Il giudice, tuttavia, non era d'accordo con la posizione dei genitori, come notato nel suo verdetto:
La pura verità è che queste diagnosi rappresentano il picco più significativo nell'incidenza del morbillo negli Stati Uniti in molti anni e la sezione di Williamsburg a Brooklyn è al suo epicentro.

Il Commissario per la Salute Oxiris Barbot ha osservato che dal momento che il morbillo ha un lungo periodo di incubazione, i funzionari si aspettano che l'"epidemia" peggiori prima di migliorare. Nondimeno, è stato orgoglioso di riferire che 500 bambini di età inferiore ai cinque anni sono stati vaccinati con la forza da quando è stato annunciato il mandato del vaccino.
È interessante notare che, mentre i media continuano ad alimentare le fiamme dell'isteria del morbillo e che centinaia di bambini siano stati diagnosticati con questa malattia, non ci siano state segnalazioni di morti o complicazioni gravi tra queste molte "vittime". Il che solleva la domanda: le autorità sanitarie devono davvero avere il diritto di calpestare la libertà di salute delle persone solo per fermare la diffusione di una malattia relativamente innocua? E così facendo, quali porte hanno aperto ad altre future violazioni?

Ulteriori informazioni su Vaccines.news .


Le fonti includono:
Comprendiamo quanto sia importante la condivisione in ogni modo e in ogni dove visti gli argomenti trattati, ma preghiamo gli altri blogger che la riproduzione venga attuata senza che l'articolo sia modificato in nessuna parte, indicando l'autore e il link attivo a questo sito visto che l'articolo alle volte è tradotto dai nostri collaboratori. Grazie per l'attenzione, dallo staff di Vivereinmodonaturale.com che per ragioni di sicurezza preferisce rimanere anonimo.
Fonte https://www.vivereinmodonaturale.com/2019/04/un-giudice-di-new-york-dichiara-che-lo.html
stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento