Iscriviti alla Newsletter

Cerca nel blog

lunedì 22 luglio 2019

Tutte quelle targhe dedicate ai due "virologi" Albert Sabin e Jonas Salk sono un falso storico ed andrebbero distrutte!

stampa la pagina
La targa con il vergognoso paragone tra Sabin e Fleming.

Tutte quelle targhe dedicate ai due "virologi" Albert Sabin e Jonas Salk sono un falso storico ed andrebbero distrutte!


Addirittura in una targa Sabin viene associato ad un premio Nobel per la medicina, al grande Alexander Fleming, l'inventore della penicillina.
Una cosa veramente inconcepibile!

Il vergognoso Manifesto dei "Medici" della Provincia di Latina sulle Vaccinazioni, per ricordare falsamente i 25 anni della scomparsa di Albert Bruce Sabin. 14-09-2018 Latina. Bella gente!

L'ordine dei medici (farabutti in questo caso) è stato capace di onorare falsamente il 25esimo anno dalla morte di Sabin a Latina. 

Questi medicastri andrebbero radiati all'instante! Ma non accadrà, perché in Italia non esiste un giornalismo serio e libero.

La vergognosa targa dedicata a Jonas Salk all'Università di Pittsburgh


Onorare cosa poi? Due inventori disonesti che hanno creato incoscientemente dei vaccini difettosi che hanno generato sofferenza a milioni di persone in mezzo secolo e all'arricchimento di criminali case farmaceutiche produttrici con annessi farabutti che li somministrano alla cieca???
Per decenni, i vaccini contro la poliomielite iniettati in decine di milioni di persone contenevano in realtà il virus del cancro (SV40 ed altro).

Questo è stato anche apertamente ammesso da uno scienziato di punta del vaccino della Merck di nome Hilleman.

Il CDC ha recentemente ripulito il suo sito web di queste informazioni come una "epurazione della storia revisionista".

Fino a 98 milioni di americani sono stati esposti a virus del cancro nascosti nei vaccini antipolio. 
Questo è un fatto storico vergognoso e intollerabile.
Qui la ricerca sui vaccini contaminati del virus SV40.

Chi sponsorizza ancora simili vaccini come se nulla fosse e li osanna come un panacea di lunga vita, non ha sicuramente tutte le rotelle a posto!


stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento