Il grande archivio del blog di Vivere in modo naturale.

venerdì 22 maggio 2020

Esclusivo: Il presidente del Madagascar difende la controversa cura naturale nazionale al Covid-19

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti



L'11 maggio, in un'intervista esclusiva con FRANCE 24 e RFI, il presidente del Madagascar Andry Rajoelina è stato intervistato da Marc Perelman e Christophe Boisbouvier.

L'intervista, tradotta anche in inglese, è stata anche ampiamente riportata da altre pubblicazioni come la BBC. Rajoelina ha risposto a domande e critiche sul rimedio "Covid-Organics", che ha descritto come un "rimedio preventivo e curativo", nonostante l'assenza di studi clinici. Rajoelina ha affermato inoltre che se fosse stato un paese europeo a scoprire il rimedio, le persone non sarebbero state così scettiche.



I principi attivi del Covid-Organics sono estratti dall'Artemisia, una pianta usata per il trattamento della malaria. L'OMS afferma che "le piante medicinali come l' Artemisia sono considerate come possibili trattamenti per Covid-19 e dovrebbero essere testate per stabilirne l'efficacia e gli effetti collaterali negativi".

Ma da nessuna parte, nella video intervista, il Presidente del Madagascar, fa riferimento ad una presunta bustarella di 20 milioni di dollari che l'OMS avrebbe offerto per inquinare il rimedio tradizionale anti-Covid.
A tal proposito, il presidente Rajoelina ha affermato che il Covid-Organics è stato escluso dalle cure perché è stato sviluppato da un povero paese africano. Ha anche affermato che altri farmaci erano stati sostenuti dall'OMS nonostante fossero dannosi, ad esempio il Mediator , un farmaco per la perdita di peso successivamente collegato a centinaia di decessi in Francia e in altri paesi europei.
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento