Iscriviti alla Newsletter

Cerca nel blog

mercoledì 24 luglio 2019

La violenza di Antifa non è nulla in confronto alla violenza dell'industria dei vaccini

stampa la pagina


All'inizio del mese, abbiamo riferito che i fascisti dell'Antifa avevano brutalmente aggredito il giornalista di Quillette Andy Ngo a Portland, nell'Oregon, semplicemente per esistere ed essere conservatore. Le ferite di Ngo erano così gravi che in realtà doveva essere ricoverato in ospedale a causa di una grave emorragia cerebrale. Ma per quanto orribile sia questo episodio di terrorismo interno di sinistra, nulla è paragonato al vaccino genocida  dell'olocausto perpetrato su bambini innocenti da Big Pharma.

Traduzione a cura di vivereinmodonaturale.com

Sebbene la maggior parte delle persone probabilmente non lo equiparerebbe in quanto tale, l'industria dei vaccini è complice nel commettere violenza chimica di massa contro i più vulnerabili della società. Utilizzando tattiche di coercizione che includono la minaccia di separare i bambini dai loro genitori , Big Vaccino ha creato uno stato di polizia medica in base al quale la maggior parte delle famiglie, temendo di far rapire i propri figli dai Servizi di protezione dell'infanzia (CPS) o, peggio, semplicemente si conformano ai mandati del governo per i vaccini.

Ma con i tassi di autismo alle stelle e i casi di malattie croniche alle stelle, sta diventando innegabilmente evidente che questo sistema obbligatorio di "medicina" obbligatoria è forse la peggiore forma di violenza sanzionata che affligge la società di oggi - peggio anche delle sparatorie di massa nelle scuole che le persone di sinistra stanno sempre a lamentarsi come "prova" che dobbiamo abolire il secondo emendamento.

"Questo sforzo è guidato dal CDC (Centers for Disease Control and Prevention), che è diventato lo" stato profondo del vaccino "- un fronte per l'agenda maligna di Big Pharma per trarre profitto dalla sofferenza umana vendendo vaccini non sicuri (e spingendo la propaganda pro-vaccino ovunque) ", scrive Mike Adams, Health Ranger .

Per ulteriori notizie correlate, assicurati di controllare Vaccines.news .

Facebook, Twitter, YouTube, Google, Vimeo, Amazon, MailChimp e Pinterest sono TUTTI complici di questa violenza chimica di massa contro i bambini

Sebbene sia difficile quantificare esattamente quanti bambini sono stati vittimizzati dalle politiche di vaccinazione forzata, lasciandoli permanentemente mutilati o morti , quella cifra è più che probabile che sia buona a milioni . E le prostitute di Big Pharma come Richard Pan della California sono tra le molte parti colpevoli di avere le mani sporche di sangue di innumerevoli vite innocenti - vite che avrebbero potuto fiorire, se i loro corpi non fossero stati iniettati con la forza con alluminio, squalene, glutammato monosodico (MSG) , mercurio, tessuto fetale umano interrotto e ogni sorta di altre sostanze chimiche e tossine mortali.

Parlare di questo genere di cose online viene rapidamente criminalizzato, è importante notarlo. Questo perché i giganti della tecnologia come Facebook, Twitter, Google, Amazon, Vimeo, Youtube, Pinterest, MailChimp e molti altri stanno censurando i contenuti che hanno lo scopo di informare i genitori sui reali rischi associati ai vaccini, che sicuramente non sono sicuri o efficaci come sostiene il governo.

"Obbedientemente, Vimeo, MailChimp, Facebook, Twitter, YouTube, Pinterest e Google hanno vietato tutti i contenuti" anti-vax "all'unisono, dimostrando la loro collusione criminale ed i loro crimini su scala di Chernobyl contro l'umanità", Adams sottolinea ulteriormente il rifiuto di far parlare la Silicon Valley  online impedendo la  libertà di parola in diretta, in violazione del Primo Emendamento.
"Google sta persino sviluppando piani per bloccare tutti i siti Web" anti-vax "a livello di browser", aggiunge.

Adams confronta anche gli orrori dell'industria dei vaccini e la violenza chimica che sta commettendo contro i bambini innocenti al famigerato disastro di Chernobyl, il cui danno alla salute è stato similmente costretto a scavare nel buco della memoria come se non fosse mai realmente accaduto.

"Anche dopo che il governo è stato pienamente informato sull'orribile portata del disastro, lo hanno coperto e alla fine hanno condannato potenzialmente milioni di persone a una morte prematura", spiega Adams.
Assicurati di guardare il suo video, "Cosa hanno in comune Chernobyl e l'industria dei VACCINI : l'avvelenamento di massa dell'umanità", su Brighteon.com .
Puoi anche leggere altre notizie su come Big Tech, su come odia la libertà di parola e su come vuole mettere a tacere tutti coloro che osano dire o condividere cose che non gli piacciono su Censorship.news .
stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento