Il grande archivio del blog di Vivere in modo naturale.

sabato 11 aprile 2020

La rivista medica raccomanda la vitamina C per COVID-19 e la sindrome da distress respiratorio acuto correlata

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
RIVISTA-MEDICA-RACCOMANDA-VITAMINA-C-PER-COVID-19
La vitamina C è raccomandata per il Covid-19 Vivereinmodonaturale.com


Con così tante storie di notizie spaventose sul coronavirus in questi giorni, forse stai cercando di concentrarti sugli aspetti positivi e di essere proattivo nel cercare modi in cui puoi proteggerti dalla malattia. Un nutriente in particolare è stato discusso parecchio quando si tratta di COVID-19la vitamina C. Tuttavia, per ogni articolo che delinea le sue storie di successo, puoi trovarne uno che respinge l'idea come un pio desiderio o uno spreco di denaro.

Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Negli ultimi giorni, tuttavia, le voci che supportano la vitamina C stanno diventando sempre più forti e un prestigioso giornale medico sta ora raccomandando l'uso di alte dosi di vitamina C come tipo di terapia di salvataggio per coloro che soffrono di grave sindrome da distress respiratorio acuto da COVID-19 . 

L'articolo del commento in questione è stato pubblicato su The Lancet Respiratory Medicine.

In effetti, attualmente sono in corso studi in Cina che stanno esaminando alte dosi di terapia con vitamina C per i pazienti con coronavirus. La Shanghai Medical Association ha già approvato l'uso di alte dosi di vitamina C per le persone con COVID-19, e un altro studio randomizzato controllato nel paese sta attualmente reclutando partecipanti. I ricercatori ipotizzano che l'infusione migliorerà l'esito di quelli con grave infezione respiratoria acuta ed è facile capire perché.
La vitamina C è stata a lungo utilizzata per il trattamento e la prevenzione delle infezioni respiratorie. Una revisione sistematica del 2004 in Medicina militare ha rilevato una riduzione fino a 100 recenti di polmonite in gruppi a cui sono state somministrate alte dosi di vitamina.

Altri studi hanno dimostrato che la vitamina C ha il potere di bloccare il processo indotto dalla sepsi che provoca la raccolta di molecole infiammatorie immuno-mediate nei polmoni di un paziente e la distruzione della loro funzione polmonare, che è esattamente ciò che sta uccidendo così tanti pazienti con coronavirus in questi giorni.

Non lasciarti mancare di vitamina C

Certo, non vuoi aspettare fino a quando non sei in una situazione pericolosa per la vita e sperare che in qualche modo i tuoi medici decideranno di darti la vitamina. Anche se non dovresti somministrarti un IV di vitamina C, o qualsiasi altra cosa, puoi assicurarti di assumere abbastanza di questa importante vitamina attraverso il cibo perché bassi livelli potrebbero metterti a maggior rischio di diverse malattie.

La vitamina C è un nutriente essenziale che ha una serie di importanti benefici per la saluteÈ un potente antiossidante che può migliorare la tua funzione immunitaria. Mantiene la pelle sana, favorisce la guarigione delle ferite e aumenta l'attività di un tipo di cellula immunitaria che "ingoia" i batteri cattivi promuovendo allo stesso tempo la crescita delle cellule immunitarie che aumentano gli anticorpi che attaccano le sostanze estranee nel sangue.

È stata dimostrata in studi per aiutare a ridurre i sintomi di un raffreddore e ridurne la durata, mentre altri studi hanno dimostrato la sua capacità di ridurre l'infiammazione polmonare in quelli con gravi malattie respiratorie causate da virus come H1N1.

Questa è una vitamina in cui sicuramente non vuoi venire a corto. Puoi trovare la vitamina C in molte verdure e frutta, che dovresti comunque mangiare di più in questi giorni poiché forniscono un'intera gamma di nutrienti utili. Potresti già sapere che le arance sono una grande fonte di vitamina C, ma lo sono anche alimenti come kiwi, peperoni rossi, cavoli, fragole e broccoli.

Oltre ad aumentare il consumo di cibi ricchi di vitamina C , puoi anche prendere altri passi nello stile di vita che ti aiuteranno a rimanere in buona salute. Ad esempio, mangia cibi ricchi di fibre che possono migliorare la salute dell'intestino, come i ceci. Bevi molta acqua, fai del tuo meglio per gestire lo stress e assicurati di dormire a sufficienza.

Rimanere fisicamente attivi è anche importante. La maggior parte di noi non può andare in palestra in questi giorni, ma non è difficile trovare video di esercizi online che possono essere fatti anche in piccoli spazi se non riesci ad andare fuori a fare una passeggiata nel tuo cortile o quartiere.

Quando si tratta di combattere le malattie, assicurarsi di assumere abbastanza nutrienti nel cibo,nutrienti in particolare di vitamina C, e sopratutto l'integrazione vitaminica può fare in questo caso la differenza!

Le fonti per questo articolo includono:







Alcuni integratori di vitamina C consigliati dallo staff di 
Vivere in modo naturale

Vitamina C - 1000 Voto medio su 28 recensioni: Da non perdere
€ 16,00

C Cristallina - Vitamina C - Aroma Limone
Integratore alimentare di Vitamina C con edulcorante
Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere
€ 18,00

Vitamina C Plus - Integratore di Vitamina C e Boflovanoidi Vegetali
Integratore alimentare a base di vitamina C e bioflovanoidi vegetali
Voto medio su 14 recensioni: Da non perdere
€ 21,51

Vitamina C 500 con Rosa Canina
Vitamina C e rosa canina
Voto medio su 34 recensioni: Da non perdere
€ 18,50

Vitamina C 500
Integratore alimetare a base di Vitamina C
Voto medio su 53 recensioni: Da non perdere
€ 13,00

Rose Vita C 1000 - Integratore di Vitamina C e Rosa Canina
€ 23,20

Vita-C Immuno - Integratore con Vitamina C, Rosa Canina ed Echinacea
Contribuiscono alla normale funzione del sistema immunitario
€ 18,00
Vitamina C1 - Sodio L-Ascorbato - Integratore di Vitamina C in Polvere
Integratore alimentare a base di Vitamina C
Voto medio su 37 recensioni: Da non perdere
€ 30,50

Vitamin C Santè - Acido Ascorbico - Integratore di Vitamina C in Polvere
Integratore alimentare a base di Vitamina C
Voto medio su 103 recensioni: Da non perdere
€ 34,00
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento