domenica 4 febbraio 2018

Vaccinazioni dal cielo.

stampa la pagina
virus_vaccinazione_dal_cielo

Traduzione a cura di Vivere in modo naturale
Quindi ti rifiuti di vaccinarti e non permetterai mai ai vaccini nel sistema dei bambini che ami e ti preoccupano così tanto ... Hmmm, scusami ma hai poca scelta in materia. No, non sto parlando di vaccinazioni obbligatorie o forzate ... guarda ... su nel cielo ... è un uccello ... è un aereo ... no ... è un sistema di consegna per i vaccini di cui non sei nemmeno a conoscenza, mai accettato, e  mai acconsentito, ma il tuo consenso non è stato cercato e non è mai stato preso in considerazione!
Certo, puoi evitare i vaccini dicendo no al tuo medico mentre resisti ai suoi commenti incalzanti e dispregiativi, trovando un impiego con una compagnia che non li rende una condizione di lavoro, non mettendo i tuoi figli all'asilo o a casa loro a scuola ... MA TU DEVI RESPIRARE ... GOTCHA ... !!!
scie_chimiche_e_vaccinazione_aerea

TLB ha diffuso molte informazioni che annunciano l'uso di alimenti OGM come un sistema alternativo di somministrazione di vaccini, ma anche l'uso di irrorazioni atmosferiche (scie chimiche) per bypassare la crescente consapevolezza e il respingimento di persone come te e me, è un argomento che facciamo,ma non si discute mai abbastanza, ed è una realtà. Sarai sottoposto al meccanismo dei vaccini che ti piaccia o no!
Nell'ultimo decennio, test indipendenti sulla ricaduta chimica delle irrorazioni atmosferiche (scie chimiche) in tutto il paese hanno mostrato una miscela pericolosa ed estremamente velenosa che include (ma non è limitata a): particelle di alluminio di dimensioni nanometriche, mercurio (come ho detto io) , torio radioattivo, cadmio, cromo, nichel, sangue essiccato (che può contenere o meno una miriade di virus specifici), bario, spore di muffe, micotossine di funghi gialli, dibromuro di etilene e altri materiali organici non identificati.
Metti da parte per un momento il pericolo estremo di queste nanoparticelle di metalli estremamente tossici in cui inspiriamo (non hai letteralmente scelta) e il fatto che la nostra acqua fluorizzata faciliti il ​​movimento di questi metalli tossici attraverso la barriera emato-encefalica (FACT e considera questo: guarda l'elenco degli ingredienti (sono incompleti) trovati dai test indipendenti convalidati dalla pioggia radioattiva di Chemtrail e dimmi ... riconosci dalla tua ricerca gli ingredienti dei vaccini? Credi che sia solo una coincidenza? Perché si ha bisogno di sangue essiccato? (può contenere o meno una miriade di virus specifici), mercurio, spore di muffe, micotossine fungine gialle,
In allegato troverai un articolo completo, pubblicato per la prima volta nel 2012, che avrebbe dovuto sollevare serie preoccupazioni in tutti noi. Questo è qualcosa che dovremmo discutere seriamente ora, ma non lo facciamo! 
Perché, perché questo non è di dominio pubblico e non è nemmeno ampiamente diffuso tra quelli di noi che respingono così duramente il male dei vaccini e sicuramente cosi deve essere! Questo articolo andrà molto oltre spiegando i meccanismi relativamente sconosciuti (per la maggior parte dei non istruiti o inconsapevoli) della consegna dei vaccini.
Questo non sta succedendo solo in America ... Anche gli australiani sono sotto attacco! http://www.godlikeproductions.com/forum1/message2427283/pg1
Le domande non sono più "Noi siamo spruzzati" o "Con cosa siamo spruzzati" ma si sono trasformate in "Quali sono i rischi per la salute associati a questo cocktail avvelenato dall'alto" e "PERCHE'"

GUARDA IN ALTO: La nuova era dell'inoculazione è costituita dai vaccini aerei e dai sistemi di consegna nanometrici

scie-jet-molti
Mentre le masse godono di un costante risveglio per quanto riguarda i pericoli e le frodi che sono le vaccinazioni, l'uso di vaccini aerei e di nano sistemi di consegna viene ora utilizzato e completamente implementato dai governi con scarso riguardo o conseguenze per la salute umana.
Le iniziative di geoingegneria (comunemente denominate scie chimiche) non sono più considerate operazioni militari discrete e sono infine ammesse dai governi. 
I vaccini aerei e i sistemi di nano consegna sono uno dei tanti progetti di geoingegneria .
L'uso di veicoli aerei e senza equipaggio per l'irrorazione aerea sotto mandato statale e federale per il controllo dei vettori iniziò nel 1949 con l'atto di Ginevra per le armi chimiche e biologiche. Nel corso degli anni dal suo inizio molti emendamenti a questo atto e atti paralleli negli Stati Uniti come il Patriot Act del 2001, Space Preservation Act del 2001 e Weather Modification Research and Technology Act del 2005 hanno incluso le seguenti implementazioni sotto il controllo terroristico e antisommossa per irrorazione aerea della popolazione di massa in località selettive:
- Modifica del tempo. - Controllo vettoriale (insetti, virus e altri vettori simili). - Inoculazioni di massa del pubblico.
I vaccini aerei sono anche diretti verso gli animali mediante l'uso di pacchetti di plastica lanciati da aerei o elicotteri. Sanofi (che è uno dei più grandi produttori di vaccini al mondo) ha società sussidiarie come Merial Limited che producono Raboral , un virus orale tossico per gli esseri umani,che è distribuito nella massa della fauna selvatica.
 "Negli Stati Uniti, più di 12 milioni di dosi di vaccino RABORAL V-RG vengono utilizzate ogni anno. 
Dal primo utilizzo di RABORAL V-RG alla fine degli anni '80, sono state distribuite più di 100 milioni di dosi in tutto il mondo. "All'inizio dell'anno, un rapporto di notizie KVUE ha indicato che il Dipartimento sanitario dello Stato del Texas avrebbe avviato una riduzione del vaccino aereo di 1,8 milioni di dosi solo nel mese di gennaio. Raboral V-RG è un veleno perché, secondo la scheda di sicurezza dei materiali, la sua ingestione, l'inoculazione parenterale, la gocciolina o l'esposizione aerosolica alle mucose o alla pelle rotta è considerata un rischio per la salute esposta a fluidi o tessuti infettivi.
Nell'agosto 2009, durante una simile campagna autunnale di Raboral V-RG nella Pennsylvania occidentale, una donna di 35 anni che stava assumendo farmaci immunosoppressori per la malattia infiammatoria intestinale contattò il Dipartimento della Salute della Pennsylvania (PADOH) dopo aver toccato un'esca rotta, che aveva perso liquido, e aveva fatto trapelare il vaccino contro la rabbia su una macchia di pelle abrasa sulla mano destra. Il paziente successivamente ha sviluppato un'infezione da virus vaccinico ed è stata trattata con vaccinia umana immunoglobuline per via endovenosa (VIGIV) e un agente antivirale sperimentale..
I test effettuati presso CDC hanno confermato la presenza del DNA del virus vaccinia e del DNA della proteina G del virus della rabbia nel materiale papule e l'evidenza sierologica degli anticorpi neutralizzanti il ​​virus della rabbia. Il giorno 6 dell'infezione, le papule sono aumentate di numero e dimensioni e il paziente è stato ricoverato in ospedale. Il giorno 9, ha avuto 26 lesioni classiche da virus vaccinia, inclusa una su un sito sul suo braccio destro che potrebbe non essere stato in contatto con il vaccino inizialmente. Il giorno 11, ha avuto esperienza di mialgia e mal di testa; aveva pronunciato rossore ed edema nella mano destra, accompagnato da una giusta adenopatia ascellare.
Una prospettiva più ampia sulla spruzzatura aerea
Il Ministero delle scienze della difesa del programma di contromisure per gli agenti patogeni, nel 23 settembre 1998, ha finanziato l'investigatore principale dell'Università del Michigan, il dott. James Baker, Jr. Dr. Baker, direttore dell'Istituto Nanotecnologico per la medicina e le scienze biologiche del Michigan in diverse borse DARPA. Il Dr. Baker ha sviluppato e si è concentrato sulla prevenzione degli agenti patogeni dall'entrare nel corpo umano, che è uno dei principali obiettivi nello sviluppo di contromisure alla guerra biologica. Questo progetto di ricerca ha cercato di sviluppare un materiale composito che fungesse da barriera per l'eliminazione degli agenti patogeni e agente terapeutico post-esposizione da applicare in modo topico alla pelle e alle mucose. Il composito è modellato sul sistema immunitario in quanto comporta forme ridondanti, non specifiche e specifiche di difesa e inattivazione dei patogeni.
Attraverso la ricerca del dott. Baker all'Università del Michigan; ha sviluppato polimeri dendritici e la loro applicazione alla scienza medica e biologica. Ha co-sviluppato un nuovo sistema vettoriale per il trasferimento genico utilizzando polimeri sintetici. Questi studi hanno prodotto risultati sorprendenti e hanno il potenziale per modificare le basi della terapia di trasferimento genico. I dendrimeri sono polimeri solubili in acqua di dimensioni nanometriche che possono coniugarsi con peptidi o arboidrati per agire come molecole esca per inibire il legame di tossine e virus alle cellule. Possono agire anche come materiale genetico complesso e stabilizzante per periodi di tempo prolungati, come in un "trasferimento genico rilasciato o ritardato". Grazie alla ricerca innovativa del Dr. Baker, molti produttori di pesticidi biologici e farmaceutici possono utilizzare questi principi nei vaccini a DNA per applicazioni specifiche che incorporano il Simian Monkey Virus SV40.
Spruzzamento nella parte occidentale del virus del Nilo
Nel 2006 Michael Greenwood ha scritto un articolo per la Yale School of Public Health intitolato "Aerial Spraying Effectively Reduces Incidence of West Nile Virus (WNV) in Humans." L'articolo afferma che l'incidenza dei casi umani del virus del Nilo occidentale  può essere significativamente ridotta attraverso Spruzzatura aerea su larga scala che colpisce le zanzare adulte, secondo una ricerca della Yale School of Public Health e del California Department of Public Health.
Sotto il mandato di irrorazione aerea per specifici vettori che rappresentano una minaccia per la salute umana, i vaccini aerei noti come potenziamenti del vaccino del DNA e del vaccino ricombinanto contro WNV possono essere testati o utilizzati per "proteggere" le persone dall'esposizione a infezioni vettoriali. I miglioramenti del vaccino del DNA utilizzano specificatamente i capside virali di Epstein-Barr con attivatori di classe II del complemento umano multiplo per neutralizzare gli anticorpi. I vaccini ricombinanti contro WNV usano la beta-globulina di coniglio o il segnale di poli (A) del virus SV40. Nei primi studi sui vaccini a DNA è stato riscontrato che gli studi sui risultati negativi andrebbero nella categoria dei futuri progetti di ricerca sullo sviluppo nella terapia genica. Durante gli studi di segnalazione di poli (A) del vaccino SV40 per i vaccini WNV, è stato osservato che il WNV giace dormiente in soggetti esposti a varicella,

CALIFORNIA: IRRORAZIONE AEREA per WNV e SV40
Nel febbraio 2009 ad oggi, l'irrorazione aerea per il WNV si è verificata nelle principali città dello Stato della California. Durante l'irrorazione di Anaheim, CA, una femmina caucasica (50 anni) è stata esposta a forti irrorazioni, mentre faceva il suo esercizio quotidiano di camminare per diverse miglia. L'attività pesante dell'elicottero si è verificata per diversi giorni in questa zona. Dopo la spruzzatura, ha sperimentato vertigini, nausea, dolori muscolari e aumento della lombalgia. È stata valutata per i meccanismi tossicologici associati all'esposizione ai pesticidi a causa dell'irrorazione aerea che utilizza test di monitoraggio biologico avanzati. I risultati del test che comprendevano il test della banda proteica utilizzando i metodi PCR (Protein Coupled Response) erano positivi per KD-45. KD-45 è la banda proteica per il virus SV-40 Simian Green Monkey. Sono stati effettuati ulteriori test per il virus capside Epstein-Barr e il virus Cytomeglia utilizzati nella bioingegneria per i sistemi di consegna del gene attraverso l'involucro di proteine ​​virali e la tecnologia dell'involucro di proteine ​​adenovirali. L'individuo era positivo per entrambi; indicando un'esposizione altamente probabile a un sistema di somministrazione della vaccinazione del DNA attraverso l'inalazione nasale.
Il documento del Pentagono rivela i piani di vaccinazione aerea
Nel Quarterly FunVax Review, nel giugno 2007 , il rapporto elenca l'obiettivo di un progetto elencato come ID: 149AZ2 come preparazione di un vettore virale che inibirà / diminuirà l'espressione di un gene specifico di distruzione (VMAT2) all'interno di una popolazione umana. Indica inoltre in astratto che sei metodi di dispersione del virus sono stati testati tra cui rilascio in alta quota, rilascio di riserve idriche, trasmissione di insetti e vari metodi di diffusione.
Nano-microchip all'interno dei vaccini?
La nanotecnologia si occupa di strutture più piccole di un micrometro (meno di 1/30 della larghezza di un capello umano) e implica lo sviluppo di materiali o dispositivi di tali dimensioni. Per mettere la dimensione di un nanometro in prospettiva, è 100.000 volte più piccola della larghezza di un capello umano.
L'uso congiunto di nanoelettronica, fotolitografia e nuovi biomateriali ha consentito la necessaria tecnologia di produzione verso nanorobot per applicazioni mediche comuni, quali strumentazione chirurgica, diagnosi e somministrazione di farmaci.
A seconda degli obiettivi degli studi, la ricerca potrebbe teoricamente aprire la strada a elettrodi di registrazione intelligenti in grado di fornire farmaci in grado di influenzare positivamente o negativamente la risposta immunitaria.
Attraverso la nanotecnologia, i ricercatori sono stati anche in grado di creare pori artificiali in grado di trasmettere materiali su scala nanometrica attraverso le membrane.
Uno studio di ingegneria biomedica di UC apparso sulla rivista Nature Nanotechnology, il 27 settembre 2009, ha inserito con successo il nucleo modificato di un nanomotore, una macchina biologica microscopica, in una membrana lipidica. Il canale risultante ha permesso loro di spostare il DNA a singolo e doppio filamento attraverso la membrana.
Doug Dorst, un microbiologo e critico vaccinale nel Galles del Sud, afferma che questi progressi hanno un immenso interesse per i produttori di vaccini. "Le aziende biotech ei loro ricercatori hanno spostato rapidamente la maggior parte delle iniziative di finanziamento verso le nanotecnologie per aumentare la potenza dei loro vaccini", ha detto. Se i microrganismi all'interno dei vaccini possono essere indotti a bersagliare o invadere cellule specifiche, potrebbero raggiungere il loro obiettivo a un tasso accelerato rispetto ai vaccini convenzionali. "A seconda del lato del dibattito sui vaccini, indipendentemente dal fatto dei  pro e i contro, i nanobot all'interno dei preparati vaccinali possono migliorare la loro efficacia in modo esponenziale migliorando o distruggendo drasticamente l'immunità a seconda del loro design", ha aggiunto.
Dorst sostiene che l'attuale tecnologia nanobot potrebbe altrettanto facilmente essere utilizzata per far avanzare le armi biologiche, come possono per far avanzare la salute umana. "Per ogni paura che la propaganda biotech prolifera sulle malattie mortali e su come i vaccini li prevengono, è un'altra bugia per convincere in modo incrementale le masse che i vaccini sono efficaci".
La preoccupazione per Dorst è che un giorno i vaccini "faranno ciò per cui sono sempre stati destinati ... al controllo della popolazione globale".
Dobbiamo stare molto attenti ai piani per le vaccinazioni aeree di massa senza il consenso informato. L'irrorazione aerea per il controllo vettoriale non è solo per le applicazioni di pesticidi, ma per le vaccinazioni aeree di animali selvatici e umani, come stabilito negli Stati Uniti. Esiste un rischio potenziale reale di esposizione, dall'esposizione aerea ai vaccini aerei con virus del DNA. Il rischio supera certamente qualsiasi beneficio e solo il pubblico può fermare questo avvelenamento deliberato e irresponsabile delle popolazioni.
Dave Mihalovic è un medico naturopata specializzato in ricerca sui vaccini, prevenzione del cancro e approccio naturale al trattamento.
fonti:
Informazioni relative all'articolo allegato ...
Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Nessun commento:

Posta un commento