Iscriviti alla Newsletter

Cerca nel blog

domenica 14 luglio 2019

Le scie chimiche inquinano le nuvole temporalesche che causano il riscaldamento globale

stampa la pagina


Le affermazioni degli allarmisti sui cambiamenti climatici non cessano mai; diventano solo più strane.

Coloro che propongono degli effetti devastanti del cambiamento climatico stanno ora denunciando che le nuvole temporalesche stanno catturando il calore, il che sta aumentando il riscaldamento globale.
Gli allarmisti rimasero scioccati dal fatto che non avessero pensato a questo in precedenza, considerando che i loro modelli di computer "non riuscirono" a tenerne conto quando prevedevano un futuro non così accurato.
Un nuovo studio afferma che l'inquinamento intrappolato nelle nuvole temporalesche sta peggiorando il cambiamento climatico.
Il problema è che l'inquinamento sta facendo sì che le nuvole assumano una forma di incudine che fa sì che le cime si diffondano nell'atmosfera, dove intrappolano il calore, afferma Jiwen Fan del Dipartimento di energia del Northwest Pacific National Department.
"I modelli climatici globali non vedono questo effetto perché le nuvole dei temporali simulati in questi modelli non includono dettagli sufficienti", afferma Fan. "La grande quantità di calore intrappolata dalle nuvole con inquinamento elevato potrebbe potenzialmente influire sulla circolazione regionale e modificare i sistemi meteorologici".
Le profonde convettive, o nuvole temporalesche, sono parte integrante dei modelli meteorologici della terra. La maggior parte della comunità scientifica è stata all'oscuro delle nuvole perché non sono state condotte molte ricerche per studiarle. Tuttavia, gli allarmisti sembrano conoscere un bel po 'delle nuvole e del loro impatto sul nostro pianeta.
Fan afferma che le particelle di inquinamento dividono le gocce d'acqua all'interno delle formazioni nuvolose. Quelli portano a più goccioline, che sono troppo piccole per cadere come la pioggia. L'umidità sale nell'atmosfera superiore dove viene trasformata in vapore acqueo.
Invece di utilizzare l'osservazione o lo studio del mondo reale, il team di ricerca ha aggiunto dati in un modello computerizzato per giungere alla conclusione che i caldi temporali estivi dovevano avere grandi nubi inquinate a forma di incudini. Queste nuvole non riflettevano la luce solare, intrappolano più calore e quindi causato il riscaldamento globale.
Le nuvole di incudini infradiciate dall'inquinamento erano molto diffuse di notte dove intrappolavano più calore, causando temperature notturne più calde.
Questa squadra di allarmisti del cambiamento climatico non ha preso in considerazione osservazioni più serie nel mondo reale quando hanno creato i loro modelli di computer.
Geo-ingegneria, o scie chimiche, hanno afflitto i nostri cieli per decenni. È stato solo di recente che il governo degli Stati Uniti ha ammesso questa alterazione dei modelli meteorologici naturali della nostra terra.
Le scie chimiche sono scarichi di aeroplani che non si dissipano come fanno le normali scie di condensazione. Cambiano dalle linee rette e attraversano i modelli di tratteggio in strisce di "nuvole" che coprono la maggior parte del cielo visibile.
Le scie chimiche sono state viste in tutto il mondo. Sono composti da parassiti, metalli tossici, particelle nano-ingegnerizzate e altre tossine. I campioni hanno dato la presenza di:
• Alluminio 

• Bario 

• Nichel 
• Cadmio 
• Spore di muffa 
• Nano-fibre sintetiche 
• Spore di sangue  (Bacillus) 
• Torio radioattivo

Il consigliere scientifico dell'amministrazione Obama, John Holdren, è venuto pubblicamente a dire che crede che la geoingegneria aiuterà il pianeta a stabilizzare il suo clima per quanto riguarda il riscaldamento globale. Holdren considera la geoingegneria un modo perfettamente fattibile per raffreddare la temperatura del pianeta.
Supporta pienamente il processo di rilascio di particelle di bario, magnesio, alluminio, nano-fibre, spore di sangue (bacillus) e altre sostanze chimiche per riflettere la luce del sole lontano dalla Terra.
Il punto in cui i funzionari del governo non menzionano è che l'uso delle modifiche meteorologiche è la causa dei cambiamenti che vediamo nei naturali modelli bio-sferici del pianeta. Le scie chimiche e le tossine che rilasciano nell'atmosfera hanno un effetto delle temperature di riscaldamento.
L'alluminio nelle scie chimiche, che si dice rifletta il calore del sole nello spazio, intrappola anche il calore dalla superficie della Terra causando uno strato stagnante di aria estremamente calda.
Ciò che gli scienziati chiamano "effetto serra" è in realtà una causa diretta di questo processo di geoingegneria.
Gli allarmisti del cambiamento climatico e la loro banda di scienziati ciarlatani dipendono esclusivamente da modelli informatici per spiegare le loro asserzioni.
Quando i ricercatori hanno affermato che l'inquinamento stava intrappolando il calore tra le nuvole, si è reso conto che la geoingegneria stesse riversando enormi quantità di alluminio e altre tossine nelle nuvole; tossine che sarebbero ovviamente considerate inquinamento?

Abbastanza ironico, visto che la loro geoingegneria sta causando gli effetti che sostengono siano causati dal riscaldamento globale causato dall'uomo.
stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento