Il grande archivio del blog di Vivere in modo naturale.

sabato 7 ottobre 2017

IL TOTALITARISMO DI BURIONI non è ancora terminato. Dove stanno carabinieri e magistratura per FERMARE questo “INDIVIDUO” PERICOLOSISSIMO?

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
burioni02
19424516_10155705137427313_2316659491832301159_n
19429922_10203716148501736_5252229461483386177_n
Tutto normale, no? Questi esseri violenti devono essere FERMATI a più presto e resi imbelli per il resto dei loro giorni.
Chi cazzo è questo burioni e da quale tombino è scappato?
60 MILIONI di persone devono sottostare alle sue psicopatiche idee?
Denunciamolo in massa e facciamolo marcire in galera insieme ai suoi scagnozzi che hanno deciso di dichiarare GUERRA alla vita.
Qui non si tratta di essere a favore o contro i vaccini. Dobbiamo avere un minimo di buon senso e realizzare che queste azioni criminali contro la vita non sono accettabili in ogni caso. Dobbiamo smetterla di scannarci tra di noi mentre l’élite si gode lo spettacolo. Non si tratta di una partita di calcio o di basket, qui si parla di vita, di salute. Lo volete capire oppure preferite continuare ad essere ingranaggi di un sistema che ci sta portando all’inferno tutti quanti?
14591681_1391854820901537_7817639701725283819_n
Risposta di Marcello Pamio sulla morte e sullo sciacallaggio di  burioni & co.
MORTO DI MORBILLO? DICIAMO TUTTA LA VERITA’…Marcello Pamio – 23 giugno 2017
19420562_1846209222372998_202825793475496156_n
Quando muore un bambino non ci sono parole che possano descrivere il dolore e la sofferenza dei genitori e dei parenti. Punto.
Per cui quando si assiste al classico sciacallaggio da parte della ministra lorenzin e degli esperti intervistati come il grande guru vaccinale burioni, non si può stare zitti.
Ogni occasione è buona, e la morte stessa ne è l’apoteosi, per rigirare il coltello nella piaga e continuare a ripetere all’infinito – come in ogni dittatura che si rispetti – il concetto di “immunità di gregge”.
Come possono moralmente, legalmente e scientificamente questi bassissimi individui affermare che se l’immunità fosse stata sopra il 95% il bambino sarebbe ancora vivo??!!
Ma dove sono le procure, la magistratura e i carabinieri???
Non vi vergognate? Un bambino, ricordiamo, ammalato di una patologia serissima come la leucemia linfoblastica acuta.
Alla bassezza però non c’è limite, dicono e forse è vero.
E infatti le iene (senza offese per questo animale) arrivano ad incolpare i fratellini non vaccinati di essere stati loro la causa della morte.
La lorenzin, il burioni, il primario di pediatria e tutti gli scandalosi giornalisti di regime non dicono che in aprile 2017 nello stesso ospedale di Monza, il San Gerardo, ed esattamente nel reparto di pediatria c’è stata una “epidemia di morbillo”. Strana sincronicità…
Come la mettiamo adesso cari esperti? Il morbillo il povero bambino lo ha preso dai fratellini non vaccinati (sanissimi e senza strani virus) o è più facile che lo abbia preso nel reparto pediatrico di qualche ospedale, dove era in cura per la leucemia???
Saranno fatte le titolazioni anticorpali ai fratellini per constatare se avevano contratto o meno il virus o se erano immunizzati?
O lascerete che il marchio indelebile di aver ucciso il fratellino li accompagni per tutta la vita?
AGGIORNAMENTO 05.07.2017
Leggete che paragone ha fatto questo insano mentale!
2017-07-04 - burioni 012017-07-04 - burioni 02
Fonte: https://disquisendo.wordpress.com/2017/06/27/il-totalitarismo-di-burioni-non-e-ancora-terminato/
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

venerdì 6 ottobre 2017

Vitamina C - 1000

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
Integratore alimentare a base di Vitamina C utile per colmare le carenze alimentari o gli aumentati fabbisogni organici di tale nutriente. 
Vitamina-C-1000

APPROFONDIMENTI

Il Dott. Allan Goldstein della Scuola Universitaria di George Washington ritiene che la Vitamina C combatte le infezioni rendendo più forti i globuli bianchi. Queste cellule fermano l'infezione facendo in modo che altri globuli bianchi circondano e distruggano l'organismo invasore tramite la produzione di anticorpi che immobilizzano questo organismo.
  • Solo l'uomo, i porcellini d'india, le scimmie, i pipistrelli che si nutrono di frutta e l'usignolo d'oriente non possono sintetizzare la vitamina C dal glucosio.
  • 100 mg (1 grammo) di vitamina C mantengono il sistema immunitario dell'uomo ad un livello ottimale.
  • I fumatori hanno il 40% in meno nel livello sanguigno di vitamina C che i non fumatori. I prodotti chimici nel fumo delle sigarette interagiscono con la vitamina C per rimuoverla dal sangue. La vitamina C sembra proteggere i fumatori dal cancro alla vescica al quale sono particolarmente soggetti.
  • Coloro che abitano in città o chiunque conduca un tipo di vita alquanto stressante ha bisogno almeno di 1000 mg (1 grammo) di vitamina C al giorno.
  • I Russi raccomandano un minimo di 125 mg di vitamina C al giorno, quasi 3 volte tanto il U.S.D.R.A. Hanno da lungo tempo riconosciuto il potenziale e valoroso effetto della vitamina C nel mantenere una salute ottimale.
  • Se gli esseri umani fossero dei topi essi produrrebbero tra i 1800 e 4000 mg (4 grammi) di vitamina C giornalemente. Sotto stess ne produrremmo 15.000 mg (15 grammi ).
  • La vitamina C fa calare il colesterolo in individui che ne hanno un alto livello. L'artetiosclerosi può essere spiegata come un 'insufficenza o un basso livello di vitamina C da molto tempo e che quindi dà come risultato il colesterolo sulle pareti delle arterie.
  • Le donne che soffrono di mestruazioni eccessive o di perdite fra un ciclo e l'altro possono controllare i vasi capillari deboli facendo uso di vitamina C.
  • La vitamina C aumenta l'assorbimento di ferro e favorisce la guarigione delle ferite.
  • Più invecchiamo, più la nostra ghiandola del timo, che controlla le funzioni immunitarie del corpo diventa piccola e produce meno cellule che uccidono le cellule cancerogene ed aiutano ad avere la diretta risposta immunologica. Man mano che queste cellule diminuiscono noi diventiamo più soggetti a malattie come il cancro e le malattie autoimmuni come l'artrite reumatoide. La vitamina C può portare la bilancia il nostro favore aiutando le restanti cellule a funzionare al massimo della loro efficacia.
  • La vitamina C è essenziale per la formazione della serotonina ( un composto che fa da intermediario ai nostri umori e alle nostre abitudini di riposo ).
Tratto da  "La Bibbia delle vitamine" di Earl L. Mindell dott. 1980.

Modalità d'uso: Si consiglia l'assunzione di una capsula al giorno.


macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

VACCINI: IL CINISMO DI BURIONI!

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

 
di Gianni Lannes


Terrorismo mediatico. Nessun rispetto per i genitori che hanno un lutto o soffrono la perdita di un figlio a causa dei vaccini. Oltre al danno anche la beffa. E' inaccettabile. C'è un limite al peggio quando sconfina nella barbarie non basta una laurea o più d'una, incluse le specializzazioni accademiche, a scongiurare il virus dell'analfabetismo funzionale di ritorno. Nella stagione del disamore, a parte le sgangherate burionate lorenziniane e i conflitti di interesse di Roberto Burioni, titolare di brevetti vaccinali (lucro), quello che dà più nausea è il cinismo verso la sofferenza e la morte di chi è appena affacciato alla vita, esattamente il contrario dell'umanità. In attesa di un secondo processo di Norimberga, sfido un simile personaggio che va giù al massimo alla seconda ripresa - tanto pompato dal sistema di dominio - ad un confronto pubblico sul suo stesso campo medico, ma senza rete di protezione o finzioni. Vediamo se l'esperto aspirante premio nobel della marchiatura infantile tricolore ha gli attributi per accettare la competizione dialettica, oppure se la fa sotto limitandosi a propagandare fanfaronate scientiste. A proposito: perché l'ordine prezzolato dei camici bianchi non sospende a scopo precauzionale questo vate dell'iniezione vaccinale? I bambini non sono cavie, non sono numeri o mere statistiche, bensì il sale dell'esistenza, il futuro dell'umanità.

riferimenti:

https://it-it.facebook.com/robertoburioniMD/ 

https://patents.justia.com/inventor/roberto-burioni 

http://www.pomonaricerca.com/ 

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

mercoledì 4 ottobre 2017

VACCINI,IMMUNITA' DI GREGGE E AUTISMO.

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti




Traduzione a cura di 
Medic Bunker La Verità

L'immunità reale è l'immunità naturale. Avendo una malattia "virale" nel tempo normale e avendo una cura adeguata, i nostri sistemi immunitari si sviluppano e ottengono la forza, quindi siamo immuni a questa malattia per la vita. Di solito diventiamo più resistenti a tutte le malattie con lo sviluppo del sistema immunitario, quindi molto meno dipendenti dall'intervento medico, eccetto in caso di emergenza e per combattere eventuali infezioni batteriche con antibiotici.
[Leggere la minaccia degli antibiotici, come salvaguardarti qui:  http://www.nrdc.org/food/saving-antibiotics.asp ]
MORBILLO
Ricordi quando il morbillo era una parte normale della crescita, quando eravamo immuni per la vita, chi lo faceva?
Immagine
Non è più così con le generazioni di persone immunizzate di oggi, dove la loro "immunità" si stacca e la malattia è diventata molto più grave. E 'quello che succede quando persone manipolano troppo la natura.
La natura deve essere corretta, dominata e schiacciata dall'umanità onnipotente, che sa meglio! ...
... Ad eccezione del caso degli operatori sanitari, che sembra che, nel 2009, con il grande panico dell' influenza suina, solo l'11,3% degli operatori sanitari ottenne l'influenza H1N1 sperato quando non erano né richiesti né raccomandati dai loro datori di lavoro, sono esposti giornalmente ai malati. Bisogna domandarsi perché l'hanno evitata, come è indicato in questa tabella qui:  http://www.cdc.gov/mmwr/preview/mmwrhtml/mm5912a1.htm#tab2
Circolo $ Vizioso
Con la falsa "immunizzazione di gregge" dei vaccini, ci si è detto se avessimo bisogno di più vaccini per tutta la vita, con possibili gravi danni dei loro ingredienti come l'alluminio ( http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21568886 ) e con la presunta immunità che indossano periodicamente e intanto le malattie diventano più gravi. Poi certi tipi nelle autorità ci dicono che siamo un pericolo per gli altri per non rivaccinarci continuamente, per non essere simpatici e docili membri della "mandria immunitaria". Gli stimolanti o la ri-inoculazione annuale (cioè "influenza stagionale") sono necessari a "orari" prescritti.
Ma coloro che dicono di no ai vaccini per tutto il tempo hanno sistemi immunitari forti che non sono colpiti e che funzionano correttamente. Forse è ciò che è noto alla grande maggioranza degli operatori sanitari quello menzionato sopra.
Immagine
AUTISMO
Danni come l'autismo, i difensori del vaccino li annullano come sciocchezze coincidenti, anche se dal 1991 c'è stato almeno un aumento del 600% dell'autismo. (Questi aumenti sono stati affermati da alcuni, noti per essere conservatori, piuttosto un eufemismo.)
autismo-and-vaccini
Nel 1982 (quando l'autismo era di 1 su 10.000) i bambini hanno ottenuto 8 vaccini. Ora, normalmente, ottengono 48 dosi di 14 vaccini prima dell'età di 6 anni , e l'autismo affligge 1 su 91.

I difensori del vaccino potrebbero ben utilizzare il vecchio, "l'autismo è stato sottorappresentato in passato, il tasso è lo stesso ora", o altro tipo di RELAZIONI PUBBLICHE. Ma fin dal 1960, la scienza medica stava studiando l'autismo nei bambini.
Dagli anni Sessanta agli anni '70 la ricerca sui trattamenti per l'autismo si è concentrata su farmaci come LSD, scosse elettriche, dolori e punizioni per provocare cambiamenti nel comportamento. Durante gli anni '80 e '90 il ruolo della terapia comportamentale e l'utilizzo di ambienti di apprendimento altamente controllati sono emersi come i trattamenti primari per molte forme di autismo. Attualmente la pietra angolare di come trattare con l'autismo è la terapia comportamentale.
Così l'autismo nei bambini è stato ben noto molto prima degli anni '80, quindi non c'era alcun sottosviluppo di autismo prima di allora, prima del 600% in + di aumento che è avvenuto insieme all'aumento dei vaccini.
Immagine








IN LINEA DI FONDO

Il mio consiglio a coloro che si sono aperti: smetti di fare affidamento sulle aziende farmaceutiche per il tuo benessere ... sono fuori per il proprio benessere, e questo significa che hai bisogno sempre di più dei loro prodotti, sempre. Questi prodotti sono in gran parte dannosi per la tua salute naturale.
Anche la tua morte importante e precoce non importa perché la medicina avrà facilitato la riproduzione attraverso surrogati crionici o droga di fertilità e nascita / infermieri / naturali innaturali, e poi iniettato al neonato un vaccino contro l'epatite B e il tuo bambino in molti altri, molti altri e molti altri ... e l'elenco continuerà a crescere.
Quindi vanno alla prossima generazione di soggetti medici, cioè in denaro "mucche". Dopo tutto, ci sono un sacco di malattie di cui dobbiamo tremare dalla paura ... e ci sarà un pratico programma di vaccino per tutto! Passo, gente ...
Immagine
Nota: Tutte le immagini sono totalmente libere di essere utilizzate, anche ai fini commerciali, e non sono soggette a nessuna violazione del copyright.
Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

I VACCINI LA CAUSA DELLA EPIDEMIA DI MORBILLO.

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

La menzogna dell’immunità di gregge

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

LA MENZOGNA DELL’IMMUNITA’ di GREGGE

La teoria della “herd immunity” (immunità di gregge) è stata originariamente coniata nel 1933 da Hedrich e pubblicata nel maggio 1933 sul “American Journal of Epidemiology” .
Egli aveva studiato i modelli di morbillo presentatisi negli Stati Uniti tra il 1900 e il 1931 (quindi molti anni prima della realizzazione dei vaccini per il morbillo) eosservò che le epidemie della malattia si verificavano solo quando meno del 68% dei bambini aveva sviluppato un’immunità naturale ad essa.
Questa era basata sul principio che i bambini costruiscono la propria immunità SOLO DOPO AVER SOFFERTO OD ESSERE STATI ESPOSTI ALLA MALATTIA.

La teoria della “herd immunity” era costruita, infatti, su processi di immunizzazione alla malattia del tutto naturali e non aventi niente a che fare con la vaccinazione. Se almeno il 68% della popolazione è in grado di costruire autonomamente le proprie difese naturali, non si manifesterebbe nessuna epidemia.

Più tardi, i vaccinologi hanno adottato la frase e aumentato la cifra dal 68% (NdR: piano piano…nel corso degli decenni) poi al 70-75%- poi al 80-85% ed infine oggi al 95% senza alcuna giustificazione scientifica dimostrata del perché e poi hanno dichiarato che ci doveva essere la copertura vaccinale del 95% per poter ottenere l’immunità. In sostanza, hanno preso lo studio di Hedrich e lo hanno manipolato per promuovere i loro programmi di vaccinazione.

GLI ANTI-VACCINISTI NON ESISTONO: ESISTONO SOLO PERSONE INFORMATE E STUDIOSI DI ELEVATISSIMO LIVELLO ETICO-PROFESSIONALE CHE FANNO QUESTO DA UNA VITA…

I prePotenti del mondo utilizzano questo comportamento da pecora…per controllare la popolazione mondiale e spingerla verso le loro finalita’ di sfruttamento…del gregge, ovvero delle pecore…
Infatti i soggetti vaccinati e/o quelli che si vaccinano senza controllare i danniche producono, si comportano come un gregge che segue, perche’ spinto dove li costringono per paura i “cani da guardia” di Big Pharma….i suoi fasulli ricercatori, in ogni “luogo o situazione”, pagando sulla loro pelle o su quella dei loro famigliari, quel comportamento da pecora….

Immunita’ di Gregge:
Lo slogan più volte ripetuto come pappagalli, dalle autorita’ sanitarie, – “abbiamo bisogno di immunità di gregge” – cio’ implicherebbe che, SE IL 95 % DELLA POPOLAZIONE POTESSE DIVENTARE “IMMUNE” AD UNA MALATTIA, ATTRAVERSO LA VACCINAZIONE, E CHE SE GLI OBIETTIVI DI LIVELLI DELLA SPACCIATA E FALSAMENTE DETTA IMMUNITÀ FOSSERO RAGGIUNTI, LE MALATTIE POTREBBERO ESSERE SRADICATE O CONTROLLATE PER SEMPRE.
Questo slogan è l’arma più comunemente utilizzato dagli enti vaccinatori, secondo solo all’altro falso slogan: “il vaiolo e la poliomielite sono stati eradicati dalla vaccinazione.”

L’Immunità di gregge, è la supposta carta vincente per la difesa della vaccinazione in TV, Internet, riviste mediche e giornali, sul motivo per cui dovremmo essere vaccinati più e più volte per tutta la vita, con un numero sempre crescente di vaccini e cio’ per ogni malattia.

Fin dall’inizio della storia della vaccinazione, NON ci sono PROVE che i vaccini abbiano contribuito all’eradicazione delle malattieanche quando gli obiettivi e i livelli di immunità sono stati raggiunti, si ma solo per le mutate condizioni igienico sanitarie e per l’isolamento dei malati.
Eppure i medici vaccinatori proseguono ad esercitare pressioni psicologiche, intimidazioni sui genitori che decidono di non vaccinare i loro figli, come se la vaccinazione fosse l’unico modo per rimanere in buona salute ed evitare la malattia.
A peggiorare le cose, queste INTIMIDAZIONI si verificano in un momento storico in cui l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ed i produttori dei vaccini sono accusati di rilasciare false dichiarazioni in merito ai rischi delle malattie, alla sicurezza dei vaccini, alla efficacia dei vaccini e sempre maggiori sono i casi di danni riportati e morti, in larga maggioranza bambini, cio’ significa che la popolazione viene sistematicamente alterata, ammalata e manipolata da enti sanitari ai quali non importa nulla dei rischi delle vaccinazioni oppure fingono di non comprendere la portata dei danni segnalati.
Viene continuamente affermato da parte delle autorita’ in-sanitarie (sotto controllo di Big Pharma – vedi Corruttori e Corrotti), che l’immunità di gregge è più importante di qualunque singola vita umana – vedi articolo 32 della Costituzione Italiana), eppure oggi è visibile una vasta mandria, anzi di gregge di “pecore”, che ha in corso dei contenziosi legali con gli enti governativi deputati alla promozione delle vaccinazioni, per conto di Big Pharma, piuttosto che alla “tutela della salute dei cittadini”, anzi sudditi.

3 – Si parla come se i germi fossero le cause delle malattie ed i virus galleggiassero nell’aria….(cosa assolutamente non vera);

Riflessione: come mai si ammala al massimo solo il 5-10% della popolazione quando vi e’ una ipotetica “epidemia”, cioe’ solo una piccola parte della popolazione si ammala; evidentemente quella parte che si ammala, e’ piu’ debole dell’altra che non si ammala, e se fosse vero che i germi (virus) galleggino nell’aria, si ammalerebbero tutti…mentre cosi NON e’ !

Cio’ significa che l’immunita’ di gregge, semplicemente NON esiste, trattasi di “leggenda metropolitana” che serve a Big Pharma e filiera….per spaventare gli “ignoranti”, affiche’ ricorrano alle “cure” dei suoi “agenti” i medici allopati…..e/o acquistino i suoi prodotti e servizi…
L’immunita’ di gregge e’ solo una Falsa teoria, utilizzata solo per fini speculativi finanziari…e propinata a coloro che ci credono religiosamente per fede….all’effetto gregge….
Infatti è solo il “gregge” vaccinato, credulone delle teorie FALSE della medicina ufficiale che rimane sempre piu’ malato rispetto a coloro che NON si Vaccinano…vedi: Amish NON vaccinati NON si ammalano di autismo !
Effetto gregge smentito: pertosse in una scuola US, con 99,5% di vaccinati…. – Feb. 2015
L’OMS (NdR: che e’ foraggiata da Big Pharma…) ha richiamato l’Italia perché ci sarebbe stato un “crollo” nelle vaccinazioni di morbillo e rosolia, preoccupata del fatto che non si sarebbe raggiunta la cosiddetta immunità di branco (herd immunity). Ma il cosiddetto effetto gregge nelle vaccinazioni è stato di fatto smentito in California, dove 4 bambini hanno contratto la pertosse nonostante fossero stati vaccinati contro la malattia ed il 99,5% degli studenti fosse stato sottoposto al vaccino DTPa.
Anche il pediatra Eugenio Serravalle, in una intervista a Il Fatto Quotidiano 2 del 2012, sottolinea: “L’immunità di gregge è un altro mito. (…) Assistiamo a epidemie, ad esempio di morbillo, che si sviluppano in aree in cui il 98% della popolazione è vaccinata (recente caso a Ferrara). Questo succede proprio perché è l’efficacia stessa dei vaccini a non essere provata”.
By Giampiero Zoffoli – Tratto da: mainfatti.it


La dr.ssa Humpries sgretola la immunità di gregge.
Come il vaccino contro il morbillo ha fallito. L'immunità di gregge non esiste.
I vaccinati possono trasmettere la malattia ai non vaccinati. Anche avendo una copertura vaccinale del 100% ci sarebbero comunque epidemie di morbillo

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina