lunedì 5 marzo 2018

Tessuto osseo umano cresciuto dalle cellule di grasso di un paziente in un laboratorio, quindi impiantato per finire di crescere all'interno del corpo del paziente

stampa la pagina
tessuto_osseo_umano_cresce_dalle_cellule_di_grasso


Tradotto da Vivere in modo naturale
Tratto da  www.naturalnews.com

Grazie ad una straordinaria procedura medica, un uomo è sulla strada per riprendersi da una frattura della tibia con un innesto osseo creato dalle sue stesse cellule adipose
Questo non è un lavoro di fantascienza; è il risultato degli sforzi compiuti da Bonus BioGroup, un'azienda biomedica israeliana.

Secondo TimesOfIsrael.com , un incidente stradale ha lasciato il paziente, Danny, con una tibia gravemente danneggiata. 
Passando attraverso la procedura medica standard di averlo fissato con barre di metallo si è conclusa con lui con una fessura di cinque centimetri nella sua tibia. 
Al paziente è stata data la scelta tra un frammento osseo artificiale o una procedura di guarigione ossea poiché l'osso non era in grado di guarire se stesso. 
Fu allora che intervenne Bonus BioGroup.

Le cellule di grasso estratte dal paziente sono state separate e coltivate su un'impalcatura biodegradabile. 
Nel giro di due settimane, il minuto, le particelle ossee viventi si erano trasformate in un innesto osseo iniettabile che è stato trapiantato nel corpo di Danny. 
Come per il professor Nimrod Rozen, capo della procedura chirurgica, la parte mancante dell'osso ricrescerebbe in sei settimane grazie alle particelle di osso unite tra loro per costruire un osso completamente funzionante. 
Quando ciò accade, la tibia sarà in grado di funzionare correttamente e permettere a Danny di camminare ancora una volta.

"Questo intervento è veramente fantascientifico, cambia l'intero gioco in ortopedia. 
ha aggiunto Rozen. 


Poco dopo aver ricevuto l'innesto, Danny dichiarò di aver fiducia nei medici e confidò che la procedura fosse un successo. "Sono sicuro che hanno fatto un buon lavoro e spero che in poche settimane sarò di nuovo in grado di stare di nuovo in piedi", ha detto Danny nel momento in cui è stato intervistato.

Poiché l'innesto è stato effettuato dalle cellule del paziente stesso, c'è una sottile possibilità che il suo corpo rigetti l'innesto post-iniezione e causi a Danny una grave reazione immunitaria. 
Come tale, Rozen crede che le possibilità dell'intervento vadano oltre quelle delle ossa fratturate. 
I malati di cancro che hanno avuto amputazioni, gli anziani che lottano con l'osteoporosi e persino i bambini nati con palatoschisi possono trarne beneficio, così come quelli con nanismo.

"In ogni intervento chirurgico posso aggiungere dieci centimetri e può essere ripetuto più volte. Questo può cambiare l'autostima di molte persone ", ha spiegato Rozen.

Inoltre, il trattamento potrebbe rappresentare un'alternativa più economica rispetto all'attuale procedura di ricrescita ossea, un'operazione che può costare fino a $ 90.000. 
Oltre al suo prezzo, il trattamento attuale presenta ulteriori problemi che includono un lungo processo di recupero e un tasso di successo non perfetto.

Il trattamento di Danny fa parte di una sperimentazione clinica in corso che dovrebbe comprendere 60 operazioni e pazienti con problemi ortopedici e cranici. 
Dopo questo processo, un altro verrà condotto con più partecipanti. 

Quando l'ultima sperimentazione giunge a conclusione e ottiene l'approvazione dalla FDA ( Food and Drug Administration ) statunitense, il fondatore CEO di Bonus BioGroup, il dott. Shai Meretzki, stima che il trattamento potrebbe essere sul mercato entro tre o quattro anni .

Da qui, l'azienda progetta di espandere la propria copertura per rigenerare la cartilagine e il grasso. 
Essere in grado di produrre cartilagini darebbe all'azienda la capacità di mettere fuori "pezzi di ricambio" e curare gomiti, spalle, fianchi e ginocchia. 
Nel frattempo, l'obiettivo della rigenerazione dei grassi è quello di aiutare i pazienti a sostituire le loro protesi mammarie al silicio con il proprio grasso.

Se desideri leggere le procedure più radicali o le innovazioni nel mondo della medicina, non esitare a visitare Medicine.news oggi.

Le fonti includono:

Nessun commento:

Posta un commento