Iscriviti alla Newsletter

Cerca nel blog

venerdì 8 febbraio 2019

Vaccinare contro la varicella causa spesso l'herpes zoster, anche nei bambini.

stampa la pagina
Il vaccino per la varicella causa l'herpes zoster


Vaccinare contro la varicella causa spesso l'herpes zoster, anche nei bambini.

Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com
Tratto da: Naturalnews.com

Come tutte le malattie, la varicella trae molta gioia dall'infanzia. Quando la ottieni, non può imparare di più a scuola, goderti il sole o persino esplorare i grandi spazi aperti.


Tuttavia, se pensi che fare un vaccino contro la varicella risolva il problema, ripensateci. Secondo i ricercatori della  Harvard Medical School, bambini sani che sono stati vaccinati per la varicella hannosviluppato ilfuoco diSant'Antonio subito dopo.Lo studio, pubblicato sulla rivista Pediatric Dermatology, haesaminato i casi studio di herpes zosterche si pensavano fossero eruzioni cutanee.          

L'herpes zoster e la varicella sono tagliati dallo stesso tessuto

Sia l ' herpes zoster sia la varicella provengono dal virus varicella-zoster . 

Quando una persona entra per la prima volta in contatto con il virus, di solito toccandolo o inspirandolo, si traduce in "prurito e vesciche piene di liquido" che provocano croste - i sintomi comuni della varicella.

Una persona con la varicella sperimenterà mal di testa e febbre, si sentirà stanca e perderà l'appetito a causa della condizione, che di solito dura da cinque a sette giorni.

Alcuni genitori considerano i vaccini per impedire ai loro figli di soffrire di questa condizione; tuttavia, questo non garantisce che siano completamente protetti. Secondo i  Centers for Disease Control and Prevention , le persone vaccinate possono ancora ottenere la varicella. In alcuni casi, può svilupparsi in modo grave quanto quelli senza vaccinazione. (Correlato: il  vaccino contro la varicella sta causando un'epidemia di herpes zoster nei bambini e negli adulti ).

Dopo aver avuto la varicella, il virus "iberna" nel tessuto nervoso vicino al midollo spinale e al cervello. Mentre i motivi della riattivazione del virus varicella-zoster non sono ancora chiari, possono riattivarsi e viaggiare lungo i percorsi nervosi verso la pelle - questo è l'inizio del fuoco di Sant'Antonio.

Ci sono somiglianze tra l'herpes zoster e la varicella: si sviluppano eruzioni cutanee, insieme a vesciche e prurito pieni di liquido. Tuttavia, le persone con herpes zoster sperimentano dolore, intorpidimento o formicolio nella loro pelle. Possono anche sentirsi stanchi e avere maggiore sensibilità alla luce.

Per lo studio, gli autori hanno esaminato sette casi di bambini che hanno contratto l'herpes zoster (fuoco di Sant'Antonio) nel sito della loro vaccinazione con varicella-zoster (varicella). 
È noto che il virus della varicella giace dormiente in una persona e può riattivarsi come fuoco di Sant'Antonio. I ricercatori hanno trovato i seguenti sintomi mentre raschiavano i casi. La maggior parte delle segnalazioni includeva lesioni insieme a vari tipi di anomalie della pelle. 
Alcuni bambini hanno riferito di avere una febbre bassa, mentre altri avevano sintomi respiratori superiori e dolori articolari. Tutti i bambini sono stati sottoposti a test diagnostici e tutti sono guariti dal fuoco di Sant'Antonio senza complicazioni.
Secondo i ricercatori, lo studio ha sottolineato i risultati dell'herpes zoster nei bambini vaccinati, in particolare i suoi effetti clinici, diagnostici e terapeutici. In particolare, ha evidenziato il valore del riconoscimento dei sintomi del fuoco di Sant'Antonio nei bambini immunizzati.
 "L'herpes zoster in bambini sani immunizzati è raro, ma quando si verifica può essere correlato al sito di vaccinazione originale", ha concluso il dott. Jennifer Huang, autore corrispondente dello studio. "Riconoscere le tegole associate al vaccino può impedire procedure o test inutili."

Gestire l'herpes zoster in modo naturale

Avere l'herpes zoster non è un'esperienza piacevole - senti prurito dappertutto, ti senti debole e letargico, e il semplice movimento diventa una situazione dolorosa. Invece di rannicchiarsi a letto o schioccare un antivirale per trattare l'herpes zoster, ecco alcune cose che puoi fare per aiutare ad alleviare la condizione.
  • Fare una doccia fredda è noto per lenire la pelle e alleviare il dolore e il prurito che si presenta con le vesciche. Per ottenere il massimo effetto, fai un bagno di guarigione per ridurre i sintomi. Versare da una a due tazze di farina d'avena colloidale o amido di mais in un bagno tiepido per 15 a 20 minuti.
  • Una soluzione rapida consiste nell'applicare un  impacco fresco e umido all'area che prude per alleviare i sintomi. Fai un impacco fresco, però - un impacco di ghiaccio aumenta la sensibilità della pelle e lo rende peggiore.
  • Una miscela fatta di amido di mais, bicarbonato di sodio e acqua è anch'esso un ottimo modo per sbarazzarsi di eruzioni cutanee. Applicare la pasta sull'area interessata, e lasciarla riposare per 15-20 minuti,  e risciacquare.
Hai bisogno di ulteriori prove che i vaccini non siano altro che guai? 

Segui Immunization.news per saperne di più.

Le fonti includono:
Comprendiamo quanto sia importante la condivisione in ogni modo e in ogni dove visti gli argomenti trattati, ma preghiamo gli altri blogger che la riproduzione venga attuata senza che l'articolo sia modificato in nessuna parte, indicando l'autore e il link attivo a questo sito visto che l'articolo alle volte è tradotto dai nostri collaboratori. Grazie per l'attenzione, dallo staff di Vivereinmodonaturale.com che per ragioni di sicurezza preferisce rimanere anonimo.

https://www.vivereinmodonaturale.com/2019/02/vaccinare-contro-la-varicella-causa.html
stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento