venerdì 5 ottobre 2018

Lo zinco è il peggior nemico del cancro: questo minerale è la chiave per prevenire il cancro, concludono gli scienziati

stampa la pagina

Consumare lo zinco potrebbe essere qualcosa a cui si pensa solo quando la stagione fredda si avvicina alle sue prestazioni stellari per tenere a bada il raffreddore, ma il suo valore va ben oltre il prevenire questo problema relativamente innocuo a qualcosa di molto più grave: combattere il cancro.

Articolo adattato e tradotto dal sito Vivereinmodonaturale.com
Scritto dall'autore 

Ricercatori dell'Università del Texas ad Arlington hanno scoperto l'importante ruolo che lo zinco può svolgere nella prevenzione del cancro, in particolare la varietà esofagea. 
Sebbene studi precedenti avessero indicato che lo zinco aveva un effetto protettivo sull'esofago in termini di cancro, non era chiaro perché.

Dr. Zui Pan

Un team di ricercatori guidato dalla professoressa associata Zui Pan ha deciso di approfondire ulteriormente. 
Hanno scoperto che lo zinco ha la capacità incredibilmente utile di fermare selettivamente la crescita delle cellule cancerose lasciando intatte le normali cellule epiteliali esofagee . 

I ricercatori dicono che la loro scoperta potrebbe aiutare a migliorare il trattamento per il cancro esofageo e anche fornire alcune informazioni su come potrebbe essere prevenuto. 
Pan ha sottolineato che molti malati di cancro hanno una carenza di zinco .

È una scoperta significativa; il cancro esofageo è ora la sesta causa di morte per cancro
negli esseri umani a livello globale, e il tasso medio di sopravvivenza a cinque anni per quelli con la malattia è inferiore al 20%. 
Nel 2016, il National Cancer Institute riferisce che la malattia ha ucciso solo 16.000 persone negli Stati Uniti.
Successivamente, i ricercatori vorrebbero studiare in che modo i segnali tra zinco e calcio sono collegati e si influenzano reciprocamente nella speranza di perfezionare ulteriormente le strategie di trattamento e prevenzione .

Stai consumando abbastanza zinco?

La carenza di zinco è un problema serio. È necessario per molte delle proteine ​​e degli enzimi nel corpo e una mancanza di zinco può impedire alle cellule di funzionare correttamente, portando allo sviluppo non solo del cancro ma anche di altre malattie. 

Lo zinco è anche importante per la funzione immunitaria e la corretta guarigione delle ferite.
Lo zinco è un minerale essenziale, il che significa che il corpo non è in grado di produrlo e le persone devono ottenerlo dal cibo per mantenere le giuste quantità. 
Secondo il National Institutes of Health (NIH), gli uomini adulti hanno bisogno di 11 milligrammi al giorno, mentre le donne ne hanno bisogno di 8 milligrammi. 

È importante non esagerare, comunque; l'NIH riferisce che la tossicità dello zinco può causare effetti nocivi sulla salute , come  vomito, diarrea, mal di testa e nausea.



Alcuni gruppi sono particolarmente vulnerabili alla carenza di zinco. 
Ad esempio, le persone con determinate malattie digestive e gastrointestinali possono lottare con l'assorbimento di zinco. Sono anche a rischio quelli con malattie croniche del fegato o renali, diabete, anemia falciforme e diabete cronico.
Gli esperti dicono che anche i vegetariani devono fare lo zinco perché questo gruppo tende a perdere alcune delle migliori fonti di zinco, come la carne.
Ad aggravare il problema è il fatto che i vegetariani tendono a consumare elevate quantità di cereali integrali e legumi, che contengono fitati che inibiscono l'assorbimento dello zinco; ammollare i fagioli prima di cucinarli può aiutare ad alleviare questo problema in una certa misura.

Quali alimenti contengono zinco?

La buona notizia è che lo zinco può essere trovato in un'ampia varietà di alimenti. 
Le ostriche sono la scelta migliore in quanto contengono molto più del minerale per porzione rispetto ad altri alimenti, ma ci sono molte altre fonti di cibo più pratiche a cui rivolgersi.

Alcune buone scelte includono: granchio, manzo, aragosta, maiale, fagioli, uova. pollo, anacardi, ceci e yogurt. Se nessuno di questi alimenti ti appella, può valere la pena prendere in considerazione un integratore di zinco per assicurarti di averne abbastanza, ma ti consigliamo di rivolgersi a una fonte attendibile come macrolibrarsi per evitare ingredienti pericolosi.

Riferimenti per questo articolo includono:




Alcuni consigli per l'acquisto dello zinco.


Zinco Olimentovis
Sapore gradevole - Senza zucchero
Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere
€ 17.9

Prana Zinco
Ossigeno libero: per sportivi e fumatori, aiuta la respirazione
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 20.999

Complesso di Zinco
Per migliorare la resistenza dell'organismo, la fertilità maschile e la salute di pelle, unghie e capelli
Voto medio su 1 recensioni: Buono
€ 13.5

Zinco Rame Olimentovis - Liquido
Oligoelementi con gemmoderivati e nutritivi sinergici
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 17.9

Fisiosol 6 - Zinco-Rame
Oligoelementi in soluzione acquosa
€ 14.2

Integratore di Zinco - 50 capsule Voto medio su 35 recensioni: Da non perdere
€ 8.998

Strath Immun - Integratore di Lievito, Erbe e Zinco
Sostenete le vostre difese – naturalmente e costantemente Strath® Immun
€ 37.55

Immuno Complex - Integratore di Cisto, Echinacea, Zinco e Rame
Per la normale funzione del sistema immunitario
€ 16.5

Termokolina - Integratore Alimentare a base di L-Carnitina, Cromo, Selenio, Zinco in Bustine
€ 29

Capiamo quanto sia importante la condivisione in ogni modo e in ogni dove visti gli argomenti trattati, ma preghiamo gli altri blogger che la riproduzione venga attuata senza che l'articolo sia modificato in nessuna parte, indicando l'autore e il link attivo a questo sito visto che l'articolo è stato tradotto dai nostri collaboratori. Grazie per l'attenzione, dallo staff di Vivereinmodonaturale.com che per ragioni di sicurezza preferisce rimanere anonimo.

Nessun commento:

Posta un commento