Iscriviti alla Newsletter

Cerca nel blog

mercoledì 22 gennaio 2020

Studio: il nuovo virus che sta infettando le persone in Cina è causato dalle zecche?

stampa la pagina



C'è un nuovo virus in Cina ed il colpevole dietro la sua diffusione potrebbe semplicemente strisciare dietro l'angolo.


Soprannominato il "virus Alongshan" dopo che fu scoperto nella città cinese nord-orientale per la prima volta, il virus è collegato a una serie di sintomi, tra cui febbre, mal di testa, affaticamento, nausea, eruzioni cutanee e, in casi estremi, il coma.

Traduzione e link aggiunti da "Vivereinmodonaturale.com" 
Tradotto da (Fonte e articolo) "Naturalnews.com"


Mentre la malattia si trova attualmente solo nella Cina nord-orientale, gli esperti di diverse importanti università e istituzioni del paese, attraverso un rapporto pubblicato sul New England Journal of Medicine, affermano che potrebbe potenzialmente ottenere una gamma molto più ampia grazie alla diffusione delle zecche native alla regione.

Inizialmente si pensava fosse causato dal virus dell'encefalite da zecche (TBEV), la malattia è stata identificata per la prima volta nel 2017 in un contadino di 42 anni di Alongshan, che, dopo aver sviluppato la febbre, è andato in un ospedale della contea nella città di Hulunbuir, nella Mongolia interna. Tuttavia, l'uomo, che ha anche riferito di avere una storia di punture di zecche, risultò negativo.

I test successivi hanno presto dimostrato che il paziente era stato infettato da un virus geneticamente diverso dal TBEV e da altri virus noti, ha rivelato il rapporto.
Dopo aver identificato il nuovo virus, i ricercatori hanno iniziato a esaminare campioni di sangue dei pazienti che presentavano gli stessi sintomi dell'agricoltore di Alongshan. Dei 374 che hanno soddisfatto i criteri, 86 sono stati confermati infetti dal virus Alongshan. Quasi tutti erano agricoltori o addetti alla silvicoltura, afferma il rapporto.

Il virus Alongshan, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), appartiene a una famiglia di virus chiamata Flaviviridae , la stessa famiglia che include TBEV, così come i virus trasmessi dalle zanzare come la temuta febbre dengue, il West Nile virus e il virus Zika.

I ricercatori, nel loro rapporto, hanno affermato che il virus Alongshan ha generalmente avuto un periodo di incubazione da tre a sette giorni. Oltre a causare mal di testa persistente moderato, affaticamento e nausea nelle persone infette, il virus provoca anche sintomi come scarso appetito, depressione, eruzioni cutanee e dolori muscolari e articolari. 

Come notato nel loro studio, tutti gli 86 pazienti sono stati trattati in base ai loro sintomi, che sono presto andati via in circa 6-8 giorni di trattamento.
Sebbene i pazienti abbiano trascorso in media dai 10 ai 14 giorni in ospedale, alla fine tutti si sono ripresi senza complicazioni a lungo termine.

I ricercatori sospettavano che la zecca della taiga ( Ixodes persulcatus ) - una specie che si trova comunemente in Cina, Corea, Giappone, Mongolia, Russia e parti dell'Europa orientale - fosse il principale vettore del virus. Tuttavia, dopo aver condotto test su zecche e zanzare nella regione, i ricercatori hanno scoperto che il virus era presente nei sistemi di entrambi gli animali.

"I nostri risultati suggeriscono che [il virus Alongshan] potrebbe essere la causa di una malattia febbrile precedentemente sconosciuta, e ulteriori studi dovrebbero essere condotti per determinare la distribuzione geografica di questa malattia al di fuori delle sue attuali aree di identificazione", hanno concluso gli autori.

Come evitare di essere morso dalle zecche

Oltre al virus Alongshan, le zecche diffondono anche altre gravi malattie e infezioni . Tra le più comuni ci sono le seguenti:
  • Malattia di Lyme - Questa malattia trasmessa da zecche provoca dolori articolari e, in casi estremi, infiammazione dei tessuti cerebrali e complicanze all'interno del sistema nervoso.
  • Febbre macchiata di Rocky Mountain Una grave malattia trasmessa da zecche, la febbre macchiata di Rocky Mountain può potenzialmente portare a insufficienza multipla di organi se non trattata immediatamente.
  • Anaplasmosis - Le persone con anaplasmosis avranno spesso febbre, mal di testa, brividi e dolori muscolari. Se non trattata, questa infezione può interrompere il processo di coagulazione del sangue, che può portare al collasso degli organi.
  • Babesiosi Una malattia simile alla malaria, questa infezione è causata dal parassita Babesia. Tra i suoi sintomi ci sono lo sviluppo di coaguli di sangue, pressione sanguigna instabile che può portare al collasso degli organi.
Con questo in mente, è meglio iniziare in modo proattivo evitando questi piccoli parassiti. Alcune delle cose che si possono fare per evitare di essere morsi dalle zecche sono le seguenti:
  • Non andare nelle aree infestate da zecche.
  • Applicare un repellente per insetti naturale e organico sulla pelle prima di uscire all'aperto. Gli oli essenziali estratti da citronella, cedro, menta piperita e timo si sono dimostrati efficaci.
  • Spruzza una soluzione di aceto bianco e acqua sulle aree interessate e infestate da zecche.
  • Pulisci l'ambiente circostante: falcia il tuo cortile, porta fuori la spazzatura. Le zecche amano vivere in luoghi sporchi e bui.
Per ulteriori notizie e studi sulle malattie infettive diffuse da zecche e altri insetti, visitare Health.news 
.
Le fonti includono:













stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento