Il grande archivio del blog di Vivere in modo naturale.

sabato 25 aprile 2020

Lo studio dimostra che il vaccino contro il coronavirus non funzionerebbe mai; potrebbe effettivamente creare PIÙ nuovi virus attraverso la ricombinazione negli ospiti umani

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
studio-vaccino-coronavirus-dimostra-non-funzionerebbe-bill-gates
Nella foto il magnate finanziatore dell'OMS  e proprietario della Bill & Melinda Gates Foundation William Henry Gates III, meglio conosciuto come Bill Gates 


Bill Gates, Andrew Cuomo e altri chiedono vaccinazioni di massa contro il coronavirus di Wuhan (COVID-19), anche se non esiste ancora un vaccino per il nuovo virus, come condizione per il rilascio dal blocco. Ma uno studio del 2015 rivela che qualsiasi vaccino per il coronavirus di Wuhan (COVID-19) creerebbe effettivamente più virus all'interno dei corpi delle persone, peggiorando la situazione di quanto non sia già.

Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com


Una lettura onesta di questo studio ti condurrà probabilmente a una conclusione: che non ci sarà mai un vaccino rilasciato per il coronavirus di Wuhan (COVID-19) perché realizzarne uno veramente efficace non funzionerebbe mai. Certo, si potrebbe ancora rilasciare ciò che si afferma sia efficace, ma qualsiasi vero controllo da parte dei regolatori rivelerebbe sicuramente che è falso, con conseguente rifiuto.

Che cosa significhi tutto ciò per il rilascio degli americani dal blocco resta da vedere, e certamente non sembra promettente. Ma più riusciamo a far conoscere al pubblico le seguenti informazioni, maggiori saranno le nostre possibilità di chiudere il coperchio sulla sciarada dei vaccini che ora tiene letteralmente le persone prigioniere nelle loro case.

Se leggi questo documento, che è stato effettivamente pubblicato in una rivista chiamata Coronavirus , noterai che uno dei requisiti dichiarati per un vaccino contro il coronavirus efficace è di produrlo con il virus vivo attenuato, il che significa che dovrebbe contenere frammenti del virus attuale vivi, ma indeboliti. Come ricorderete, hanno già provato questo con il cosiddetto vaccino contro l'influenza suina, che ha causato orribili effetti collaterali a coloro che lo hanno ricevuto.

Anche i vaccini contro l'influenza stagionale sono generalmente con virus  vivi attenuati, il che spiega perché così tante persone che li ricevono finiscono per ammalarsi di influenza. Ogni volta che hai a che fare con virus vivi, indeboliti o meno, in altre parole, stai giocando con il fuoco, che è esattamente ciò che la mafia del vaccino contro il coronavirus sta facendo sotto la minaccia del contenimento indefinito di americani agli arresti domiciliari imposti dal governo.

Quello che si ha realmente bisogno di sapere sui virus vivi attenuati è che essi hanno il potenziale per ricombinarsi in ospiti umani, nel senso che possono creare ulteriori nuovi virus. Questo è un problema serio perché significa che un vaccino contro il coronavirus potrebbe diffondere nuovi coronavirus, innescando più focolai e possibili pandemie.

"... I coronavirus sono anche noti per la loro capacità di ricombinarsi utilizzando ricombinazione sia omologa che non omologa", spiega lo studio. "La capacità di questi virus di ricombinarsi è legata alla capacità di commutazione dei filamenti del RdRp."

"Sono disponibili solo opzioni limitate per prevenire le infezioni da coronavirus", aggiunge ulteriormente. "I vaccini sono stati approvati solo per IBV, TGEV e Canine CoV, ma questi vaccini non sono sempre utilizzati perché non sono molto efficaci o in alcuni casi sono stati coinvolti nella selezione di nuovi COV patogeni attraverso la ricombinazione di sforzi circolanti. "
In altre parole, cercare di vaccinare contro qualsiasi tipo di coronavirus, incluso il coronavirus di Wuhan (COVID-19), è a dir poco rischioso. Corre il rischio di generare nuovi coronavirus che dovranno quindi essere affrontati, presumibilmente con più vaccini, e avanti e avanti per sempre.

Assicurati di ascoltare di seguito The Health Ranger Report mentre Mike Adams, Health Ranger, avverte di non credere nella ricerca "ottimistica" del coronavirus, che secondo lui è gravemente difettosa:

Diversi potenziali vaccini sono stati sviluppati per la SARS, ma NESSUNO è stato approvato a causa dei rischi connessi

Vale la pena notare che lo sviluppo di un vaccino per coronavirus è già stato provato con la varietà SARS. Secondo questo studio, infatti, sono stati sviluppati più vaccini per la SARS, ma nessuno di essi è mai stato approvato a causa dei gravi rischi.
"Questi vaccini includono virus attenuati ricombinanti, vettori di virus vivi o singole proteine ​​virali espressi da plasmidi di DNA", si legge nello studio, rilevando che i vaccini vivi attenuati "sarebbero i più efficaci nel colpire i coronavirus".
Il problema, ancora una volta, è che la ricombinazione minaccia di peggiorare una situazione già grave "rendendo inutile il vaccino e potenzialmente aumentando l'evoluzione e la diversità del virus in natura". Tali vaccini, a causa degli ingredienti che contengono, possono anche "migliorare la malattia", rivela lo studio.
La scienza sta tentando di elaborare nuove strategie per ridurre la probabilità di ricombinazione, ma questo non è stato ancora raggiunto. È quindi è uno sforzo folle tentare di creare un vaccino usando i vecchi metodi, come lo  è cercare di costringerlo al pubblico, che è ciò che l'eugenista miliardario Bill Gates, come esempio di spicco, sta ora tentando di fare.

Il pubblico deve conoscere queste informazioni, ma qualcuno oltre ai media indipendenti glielo dirà? Stiamo facendo del nostro meglio per tenerti al corrente di questi sviluppi man mano che vengono a noi, quindi siamo rimasti sintonizzati controllando Pandemic.news  regolarmente.

Articoli correlati:

Il coronavirus è un sogno diventato realtà per Bill Gates, che vive per vaccinare 


L’emergenza coronavirus cesserà solo quando arriverà un vaccino come accadde per la poliomielite? A proposito di questi vaccini.. 


Il vecchio vaccino contro l'influenza suina SARS-CoV ha causato danni permanenti al cervello; il nuovo vaccino SARS-CoV-2 contro il coronavirus farà la stessa cosa?




Le fonti per questo articolo includono:
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento