Iscriviti alla Newsletter

Cerca nel blog

venerdì 26 luglio 2019

Un cocktail tossico: quali sono le altre tossine presenti nei vaccini?

stampa la pagina


Non importa da quale parte del dibattito sui vaccini vi capita di cadere, è facile capire perché i vaccini sono così controversi. Nessuno vuole che le malattie si diffondano inutilmente, né le persone vogliono che i loro figli vengano iniettati con sostanze chimiche pericolose. 

Mentre i vaccini sono in teoria una grande idea, il fatto spiacevole è che le tossine che i produttori aggiungono ai loro vaccini sono in molti casi in grado di distruggere i loro affari.

Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Probabilmente hai già familiarità con almeno una tossina vaccinale comune, il timerosal. Questo composto a base di mercurio è stato utilizzato nei vaccini fin dagli anni '30 e i media hanno fatto del loro meglio per convincere le persone che sia sicuro.

Sfortunatamente, una ricerca indipendente ha dimostrato che il timerosal è molto più tossico del mercurio già pericoloso da solo e che i bambini che sono esposti ad esso potrebbero accumulare livelli tossici di mercurio nei loro corpi per tutta la vita. A causa del contraccolpo contro l'ingrediente, alcuni vaccini possono ora affermare di essere liberi da thimerosal, ma questa non è l'unica tossina di cui devi preoccuparti.

Oltre al thimerosal, quali altri pericoli si nascondono nei vaccini?

Gli adiuvanti di alluminio si trovano in molti vaccini e poiché sono considerati parte del vaccino nel suo insieme, non devono essere testati singolarmente per motivi di sicurezza. È un peccato perché l'alluminio è una neurotossina nota e l'esposizione ad essa può scatenare malattie autoimmuni. Alcuni dei vaccini che sono stati trovati contenere coadiuvanti di alluminio includono epatite A, DTaP, DTP, influenza B e HPV.

Probabilmente avete sentito parlare dei pericoli del glifosato e potrebbe essere uno dei numeri crescenti di persone che fanno di tutto per evitarlo acquistando alimenti biologici. Tuttavia, questo popolare erbicida si trova spesso anche nei vaccini, il che significa che i medici stanno iniettando una sostanza chimica nelle persone che è stata collegata a cancro, danni riproduttivi, danni al fegato e ai reni e interruzioni del microbioma intestinale.

Gli antibiotici possono anche essere trovati nei vaccini in tracce. Questi possono interrompere il microbioma intestinale, indebolire il sistema immunitario e renderti vulnerabile a una serie di malattie. Inoltre, quando combinato con l'esposizione ad altri metalli pesanti presenti nei vaccini, può renderti più sensibile ai superbatteri e ai batteri resistenti agli antibiotici come l'MRSA.

Metalli come piombo, cadmio e nichel sono stati trovati anche nei vaccini. Ad esempio, è stato scoperto che due popolari vaccini HPV contengono particelle che non sono state identificate nell'elenco degli ingredienti , tra cui piombo e alluminio, che possono interrompere lo sviluppo e la funzione cognitiva. Anche bassi livelli di piombo possono essere tossici e molti credono che non ci sia una quantità sicura di esposizione per i bambini in via di sviluppo.

Alcuni vaccini contengono anche coloranti alimentari. Può sembrare una scelta strana, ed lo è - non c'è una buona ragione per cambiare il colore di un vaccino. Tuttavia, il vaccino per l'adenovirus contiene una colorazione nota come colorante per lacca di alluminio FD&C Yellow # 6. Come suggerisce il nome, questo colorante contiene alluminio e ha anche composti cancerogeni .

Se stai per essere vaccinato, è importante prendere provvedimenti che possano proteggere il corpo dagli effetti dannosi di queste tossine. Cibi come il coriandolo, la clorella, la spirulina e l'aglio sono noti per aiutare a eliminare i metalli pesanti, tra gli altri. Nel frattempo, l'acqua con un alto contenuto di silicio può aiutare il tuo corpo a eliminare l'alluminio.

Sebbene alcuni vaccini possano offrire il potenziale per impedire la diffusione di malattie prevenibili, i produttori devono essere ritenuti responsabili degli ingredienti che aggiungono ai vaccini in modo che le persone che desiderano proteggere la propria salute vaccinandosi non creino involontariamente l'effetto opposto.
stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento