Il grande archivio del blog di Vivere in modo naturale.

sabato 14 dicembre 2019

La Corte suprema tirannica dello Stato di New York stabilisce che gli Amish devono vaccinare gli studenti che frequentano le loro scuole private

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti


Poiché lo Stato di New York ha vietato le esenzioni religiose dalla vaccinazione "obbligatoria", gli Amish che vivono lì vengono ora presi di mira dalla canaglia suprema dello stato, che ha recentemente deciso che tutti i bambini Amish che frequentano scuole Amish private devono essere vaccinati - nessuna eccezione.

L'avvocato Jason Mermigis di Long Island ha combattuto per conto della famiglia Stoltzfus per preservare il diritto di non vaccinare i propri figli per motivi religiosi. I bambini di Stoltzfus frequentano una scuola privata Amish conosciuta come Cranberry Marsh, situata a Romolo, una città a circa metà strada tra Rochester e Syracuse.

Tutti i 24 studenti che attualmente frequentano Cranberry Marsh, compresi i bambini di Stoltzfus, non sono vaccinati, così come i loro predecessori: gli Amish generalmente non vaccinano i loro figli , e stanno molto meglio grazie a questo.

Mermigis aveva affermato in tribunale che forzare gli Amish a vaccinare i propri figli contro la loro volontà, in conformità con l'eliminazione delle esenzioni di vaccinazione religiosa da parte di New York, rappresenta una violazione incostituzionale dei diritti religiosi. Ma il giudice della Corte Suprema Daniel Doyle ha respinto palesemente questa affermazione, il che significa che gli Amish a New York non hanno altro ricorso se non quello di trasferirsi altrove.

"Penso che si tratti di una grave violazione delle libertà e dei diritti religiosi", dice Mermigis. Ha aggiunto che costringere gli Amish a vaccinare i propri figli rappresenta un "tradimento della (loro) fede in Dio", il che significa che il governo di New York è ora un'oppressore religioso.

"Penso che questa decisione sia insensibile", ha aggiunto Mermigis. "Penso che sia ignorante."

Se le scuole Amish di New York rifiutano di conformarsi alla sentenza della Corte suprema, potrebbero essere multate fino a $ 2.000 al giorno, per studente

Mentre il dipartimento della sanità dello stato ha rifiutato di commentare questo contenzioso in sospeso, la legge di New York impone che le scuole possano essere multate fino a $ 2000 al giorno per ogni studente non vaccinato che frequenta. Per Cranberry Marsh, questo potrebbe tradursi in multe di 48.000 dollari al giorno di scuola.

Anche se gli Amish tendono a restare fedeli a se stessi e raramente entrano in contatto con qualcun altro, il direttore della sanità pubblica della contea di Seneca Vickie Swinehart - un cognome appropriato - ha dichiarato che gli Amish devono ancora vaccinare i propri figli o devono essere costretti a vaccinarli.
"Non sono totalmente isolati", dice Swinehart. “Vanno ancora nei negozi e fanno parte della popolazione generale. Non sono solo nella propria comunità e rimanendo lì. Interagiscono - sai, il lavoro degli Amish nella comunità. Alcuni di loro - non sono tutti solo agricoltori che lavorano nella loro fattoria e non vanno da nessuna parte ”, ha continuato affermando, il che implica che i bambini non vaccinati sono in qualche modo un rischio per i bambini vaccinati.


Supponendo che anche i vaccini funzionino - cosa che non fanno - perché una persona vaccinata dovrebbe essere messa a rischio dall'esposizione a bambini non vaccinati? I vaccini sono davvero così inefficaci che anche quelli che li ottengono sono ancora in grado di contrarre malattie infettive? La risposta è  .

In realtà, le persone vaccinate sono più di un rischio per la salute pubblica rispetto alle persone non vaccinate, perché i vaccini tendono a gettare i loro componenti virali sugli altri. Ciò è particolarmente vero con il vaccino MPR per il morbillo, la parotite e la rosolia, poiché il morbillo è la malattia responsabile della rimozione della legge dell' esenzione religiosa di New York.

"Non esistono studi clinici controllati randomizzati in doppio cieco (che utilizzano un vero placebo - acqua salata) che mostrano l'efficacia o la sicurezza dei vaccini", ha scritto un commentatore su VaccineLiberationArmy.com . 
"Le prove attuali dimostrano che non sono sicure o efficaci - ma attraverso l'alchimia matematica qualsiasi pista può essere presa per apparire buona".

Per notizie più correlate sui pericoli e l'inefficacia dei vaccini, controlla Vaccines.news .

Le fonti per questo articolo includono:


macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

giovedì 12 dicembre 2019

I tuoi bambini sono al sicuro dall'esposizione del tossico alluminio?

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti


Hai protetto i bambini dalla casa, sei passato ad alimenti biologici e prodotti per la cura della persona e generalmente fai tutto il possibile per garantire che i tuoi piccoli siano al sicuro da eventuali danni. Tuttavia, un pericolo che potresti aver trascurato è l'alluminio.


Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Potrebbe sembrare un'affermazione ridicola e superficiale; dopotutto, probabilmente hai avvolto il tuo cibo in un foglio di alluminio per anni e sei ancora vivo e vegeto. E questo in breve, è davvero il problema perché: l'alluminio è così pericoloso proprio perché così tante persone credono che sia innocuo e non ci pensano due volte.

La verità è che l'alluminio è una neurotossina dannosa per la salute e questi pericoli sono amplificati nei giovani. I bambini sono particolarmente vulnerabili al bioaccumulo di alluminio, che è una cattiva notizia se si considerano gli alti livelli di alluminio assorbibile che sono stati trovati in molte Formule per neonati.

In effetti, il sovraccarico di alluminio a cui sono sottoposti molti bambini può avere conseguenze che si sviluppano bene nella loro età adulta. Uno studio condotto dall'esperto di alluminio, il professor Chris Exley della Keele University nel Regno Unito, ha scoperto che i livelli di alluminio nei marchi popolari di Formula per lattanti (latte in polvere per neonati) erano fino a 40 volte superiori a quelli riscontrati nel latte materno umano e che poco era cambiato dalle chiamate negli anni '80 per la presenza del metallo in formula da ridurre. In effetti, è stato scoperto che un bambino che assumeva il "formula standard" ingeriva l'equivalente di 600 microgrammi di alluminio al giorno, che supera di gran lunga la dose massima giornaliera raccomandata dalla FDA.


Alcuni marchi popolari di latte in polvere Formula

Il problema è ancora maggiore nei bambini prematuri, a cui spesso vengono somministrate soluzioni di nutrizione parenterale (PN) caricate con alluminio nella cura neonatale, che è spesso seguita da una "formula" contenente alluminio una volta tornati a casa. Sfortunatamente, la barriera emato-encefalica può facilmente distruggere l'alluminio e la mancanza di protezione gastrointestinale di questi bambini significa che l'ingestione di alluminio danneggia la loro omeostasi intestinale al punto da essere considerata un fattore di rischio per le malattie infiammatorie intestinali. Inoltre, i reni dei neonati prematuri sono considerati funzionalmente immaturi e quindi incapaci di espellere l'alluminio.

Uno studio che ha seguito i neonati prematuri nell'adolescenza ha scoperto che gli adolescenti esposti all'alluminio parenterale hanno visto una ridotta massa ossea nei fianchi e nella colonna lombare, mettendoli a rischio di osteoporosi e fratture dell'anca.

Altre fonti di alluminio

Anche se i bambini non ottengono alluminio dalla Formula o dalla PN, molti vaccini contengono adiuvanti in alluminio, incluso l'iniezione per il neonato di vitamina Kil foglietto illustrativo della vitamina K di Pfizer afferma anche che "contiene alluminio che può essere tossico". Molti altri vaccini per l'infanzia contengono alluminio e quando viene somministrato insieme al mercurio, che può ancora essere trovato nei vaccini antinfluenzali, è ancora più pericoloso.

Altre potenziali vie di esposizione all'alluminio includono forniture idriche municipali, lattine di alluminio, utensili da cucina, fogli di alluminio, deodoranti e farmaci che contengono il metallo come ingrediente.

Uno studio del 2018 ha mostrato che le persone con disturbo dello spettro autistico avevano livelli costantemente elevati di alluminio nel cervello, mentre altri studi hanno trovato un legame tra l'esposizione all'alluminio e la gravità dell'autismo. Può anche contribuire alla malattia di Alzheimer, una delle malattie più devastanti del nostro tempo, e potrebbe persino causarla . In un articolo di revisione pubblicato su Frontiers in Neurology , il Dr. Exley definisce questi problemi una "conseguenza della vita nell'età dell'alluminio".

Uno dei maggiori problemi di questo scenario è il fatto che c'è così tanta compiacenza al riguardo. I produttori di vaccini e formulatori e regolatori allo stesso modo tendono ad essere sprezzanti per le preoccupazioni sull'alluminio , anche se alcuni scienziati stanno spingendo duramente per il cambiamento. Essendo il metallo più abbondante nella crosta terrestre, è improbabile che l'alluminio cada in disuso in queste applicazioni grazie alla sua disponibilità e convenienza, motivo per cui è così importante che le persone siano consapevoli dei suoi effetti neurotossici e limitino la loro esposizione - specialmente in bambini e neonati.

Le fonti per questo articolo includono:


macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

martedì 10 dicembre 2019

Un'infermiera neonatale afferma che i vaccini raccomandati dal governo stanno "distruggendo un'intera generazione di bambini"

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti


L' autobus cinematografico VAXXED II è attualmente in tournée nei paesi per promuovere questo sequel rivoluzionario del documentario originale VAXXED . 
E una delle persone ospiti del tour intervistate dall'attrice Polly Tommey era Michelle Rowton, un'infermiera neonatale che non è stata timida nel dichiarare che il sistema medico convenzionale "sta distruggendo un'intera generazione di bambini" con vaccini tossici.

Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Con più di 17 anni di esperienza nella terapia intensiva neonatale (unità di terapia intensiva neonatale), Rowton ha visto più della sua giusta dose di bambini prematuri le cui vite sono state distrutte dalla vaccinazione. È specializzata in bambini di età pari o inferiore a due anni, in particolare quelli prematuri e malati, ed è proprio questo particolare gruppo demografico che è forse più danneggiato da questi vaccini raccomandati dal governo.

Durante la formazione universitaria, Rowton ricorda di non aver mai imparato nulla sui vaccini oltre a come somministrarli. Nella scuola di specializzazione, Rowton è stata ulteriormente indottrinata in vari metodi di "retorica coercitiva" che il sistema medico utilizza per manipolare il maggior numero possibile di genitori affinché accettino di vaccinare i loro bambini.

Rowton non è mai stata istruita sulle possibili reazioni avverse che potrebbero verificarsi dai vaccini che le è stato chiesto di iniettare in bambini piccoli, né le è stato detto di potenziali complicazioni o altri problemi associati. Invece, erano tutte le tattiche e le propagande spaventose, che molti dei suoi colleghi hanno tristemente abbracciato come "saggezza" medica.

A quanto pare, la maggior parte degli apologeti vaccinali che lavorano in campo medico cercano di razionalizzare la vaccinazione affermando che i bambini non vaccinati stanno morendo a destra e sinistra a causa di malattie prevenibili con il vaccino. Ma secondo Rowton, nulla di tutto questo è vero, visto che ha visto personalmente “zero” bambini non vaccinati morire nel corso della sua intera carriera di quasi due decenni.

"Stanno mentendo, specialmente quando sollevano la questione sulla varicella", ha dichiarato Rowton durante l'intervista. “In quale nazione eri quando è successo? Perché non è successo qui."
Di seguito puoi vedere l'intervista di Rowton a Tommey:

Medici, infermieri e altro personale medico che si rifiutano di prendere una posizione contro i vaccini obbligatori sono tutti complici dell '"annientamento di massa" dei nostri preziosi piccoli 

Dovendo affrontare tale ignoranza per così tanti anni, alla fine ha spinto Rowton nel campo della medicina funzionale, dove ha lavorato negli ultimi sette anni. Si concentra ancora in particolare sui bambini di due anni e anche più giovani, ma si prende cura di loro in un modo molto diverso da quello che le è stato ordinato dal sistema medico.

"Posso avere più effetto nella comunità, avendo questi bambini dalla nascita fino ai due anni: niente antibiotici, niente infezioni alle orecchie, niente farmaci, preparandoli a una vita per avere molte meno possibilità di malattie autoimmuni, malattie croniche - tutto di quel tipo di cose ", dice Rowton.
"Questo è quello che voglio fare ora."

È importante notare che Rowton ha tre figli suoi, tutti non vaccinati e nessuno dei quali ha mai preso un singolo antibiotico. E non lo immagineresti, ma sono tutti sanissimi!
Rowton è stata la fondatrice di un gruppo noto come "Infermieri contro i vaccini obbligatori" che purtroppo è stato chiuso perché nessuno nel gruppo "aveva le palle per alzarsi e fare qualsiasi cosa".

Se tutti si fossero alzati in piedi e avessero detto "non faremo le vaccinazioni antinfluenzali obbligatorie in ospedale", tutti sarebbero andati via perché non avrebbero avuto personale per gestire l'ospedale", lamenta.
“Tutti sono seduti attorno e non fanno nulla, riscuotono i loro stipendi, sono tutti complici della distruzione di massa di un'intera generazione di bambini. 
Stiamo distruggendo un'intera generazione di bambini.

Assicurati di guardare l'intervista completa tra Rowton e Tommey al link sopra o su YouTube .

Le fonti per questo articolo includono:


macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina

domenica 8 dicembre 2019

Prof. Chris Exley. Coadiuvanti di alluminio nei vaccini: informazioni mancanti.

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti



Ho studiato l'esposizione umana all'alluminio per oltre trentacinque anni 

Sono (a volte affettuosamente) noto come Mr. Aluminium.
Sono il Prof. Chris Exley

 

Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Circa dieci anni fa, mi sono interessato agli adiuvanti in alluminio e in particolare a come aiutano a potenziare la risposta immunitaria nella vaccinazione. 

Finanziato inizialmente dal Medical Research Council

(Nanotossicità degli adiuvanti in alluminio), abbiamo iniziato a testare i dogmi associati al loro meccanismo d'azione nei vaccini. 

Di recente abbiamo esaminato questo argomento, inclusa la nostra ricerca sul campo 


 Ci sono, naturalmente, più domande rimanenti delle risposte ottenute, ma ora abbiamo una nascente comprensione del modo di agire dei coadiuvanti in alluminio. È chiaro che un vaccino comprendente un adiuvante in alluminio è un'esposizione acuta all'alluminio 

L'adiuvante di alluminio avvia una risposta infiammatoria nelle immediate vicinanze del sito di iniezione. Una miriade di cellule infiltranti inondano l'area danneggiata e rispondendo all'infiammazione assorbono adiuvante e antigene nel loro citoplasma ( https://www.nature.com/articles/srep06287 ) sebbene non necessariamente come complesso adiuvante-antigene 

L'adiuvante viene trasportato nelle ghiandole linfatiche 
(https://journals.sagepub.com/doi/10.1177/0300985818809142 ) e possono anche essere trasportati nei macrofagi 

e altri istiociti in tutto il corpo, incluso in il cervello 

Quest'ultimo, sebbene dimostrato in un modello animale 
( https://bmcmedicine.biomedcentral.com/articles/10.1186/1741-7015-11-99 ), resta da dimostrare negli esseri umani. 
I vaccini che includono un adiuvante in alluminio sono una fonte di alluminio per il resto del corpo e questo dovrebbe essere un problema.


Queste informazioni importanti e aggiornate sugli adiuvanti in alluminio mancano da un sito Web di informazioni sulla sicurezza dei vaccini ospitato dal SSN ( https://www.nhs.uk/conditions/vaccinations/why-vaccination-is-safe-and-important/ ) . Forse della stessa importanza è che le informazioni fornite sono, nella migliore delle ipotesi, errate.


Esempio 1. "Gli adiuvanti vengono aggiunti ai vaccini in quantità molto piccole, che si sono dimostrate sicure."
Non sono stati condotti studi clinici per testare la sicurezza dei coadiuvanti in alluminio. Non un singolo studio clinico di sicurezza per qualsiasi vaccino che include un adiuvante in alluminio. I produttori di vaccini non sono tenuti a dimostrare la sicurezza dei coadiuvanti in alluminio. Infatti, i produttori di vaccini usano invariabilmente adiuvanti di alluminio come placebo negli studi di efficacia del vaccino 


Esempio 2. "Non ci sono prove che i livelli di alluminio che incontriamo ogni giorno aumentino il rischio di condizioni come la demenza o l'autismo".
Potrebbe non esserci consenso sul fatto che l'alluminio aumenti il ​​rischio di demenza, ma ci sono prove scientifiche in aumento che questo è il caso. Ricerche recenti sull'alluminio nel tessuto cerebrale nella malattia di Alzheimer familiare ( https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0946672X16303777 ) lasciavano pochi dubbi sul fatto che l'alluminio, una neurotossina accettata, contribuisca alla malattia di Alzheimer 
Il consiglio dato dal SSN nella migliore delle ipotesi è errato e nella peggiore delle informazioni sbagliate. Mentre le prove che collegano l'alluminio con l'autismo rimangono preliminari, l'alto contenuto di alluminio nel tessuto cerebrale nell'autismo 
( https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0946672X17308763 ) la cosa non dovrebbe essere così facilmente, forse convenientemente, scartata.



Esempio 3 . 'La quantità di alluminio utilizzata nei vaccini con virus attenuati è molto, molto piccola. Non sono stati osservati effetti dannosi con i vaccini che contengono un adiuvante a base di alluminio. "
Il mito secondo cui il contenuto di alluminio di un vaccino è minuscolo è stato ora ampiamente confutato nella letteratura scientifica sottoposta a revisione paritaria 
( https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0946672X19304201) e queste informazioni fuorvianti devono essere rimosse da tutti i consigli forniti ai pediatri e ai genitori. Allo stesso modo, il foglio illustrativo per i pazienti fornito con ogni vaccino elenca tutti gli effetti dannosi noti registrati per quel vaccino. 
I responsabili della somministrazione dei vaccini sono tenuti per legge a chiedere al destinatario o al tutore del destinatario di leggere il foglio illustrativo per i pazienti in modo che siano a conoscenza dei possibili effetti dannosi. 
È oltraggioso e sbagliato per i consigli del SSN essere così fuorvianti per coloro che sono accusati di proteggere.


Ho trascorso tutta la mia carriera accademica cercando di capire come l'esposizione umana all'alluminio influisce sulla nostra salute. 
Tutto ciò che ho appreso sull'alluminio indica che, oggi è un grave problema di salute, e se continueremo a essere compiacenti della nostra esposizione, in futuro. Dobbiamo garantire che le informazioni rese disponibili sulla possibile tossicità dell'alluminio nell'uomo siano interamente basate sulla scienza e il più aggiornate possibile. 
Viviamo nell'era dell'alluminio ( https://www.hippocraticpost.com/mens-health/the-aluminium-age/) e il mondo moderno sarebbe un posto minore senza alluminio. Tuttavia, è tempo che accettiamo che l'alluminio è nemico dei processi viventi e che dobbiamo continuare a utilizzarlo solo quando si è dimostrato efficace e sicuro. Ciò deve includere il suo uso compiacente e incompreso nei vaccini.
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
stampa la pagina