mercoledì 9 maggio 2018

Indagini giornalistiche indipendenti rivelano che il CDC è irrimediabilmente corrotto quando si tratta di ricerca sulla sicurezza dei vaccini

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;
stampa la pagina

Altre verità schiaccianti sulla corruzione nei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) sono state scoperte dagli investigatori del World Mercury Project, rivelando che la principale agenzia sanitaria pubblica della nazione ha lavorato attivamente a fianco di elementi criminali per nascondere i fatti sui pericoli dei vaccini.

Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Le informazioni raccolte nell'ambito del Freedom of Information Act (FOIA) richieste dal World Mercury Project mostrano che i funzionari del CDC davano un trattamento preferenziale agli scienziati senza scrupoli dell'Università di Aarhus in Danimarca, incluso il famigerato Poul Thorsen che era stato esposto per aver truffato dollari dei contribuenti americani per ordini nella produzione di  falsi dati di sicurezza sulla connessione tra autismo e vaccini.

Come spiegato dal membro del consiglio del World Mercury Project Brian S. Hooker, che è anche consulente scientifico del gruppo Focus for Health, il CDC ha deliberatamente rifiutato di valutare le affermazioni di Thorsen, anche dopo che è stato rivelato che aveva praticamente rubato $ 1 milione in denaro di concessione da intascare per se stesso.

Almeno quattro funzionari di alto livello del CDC sono stati informati dei rapporti illeciti di Thorsen in nome della scienza, eppure nessuno di loro ha fatto una sola cosa per affrontarli, Né fecero due diligenze nel dare una seconda occhiata al lavoro di Thorsen dopo che fu rivelato che non era altro che un truffatore che si atteggiava a ricercatore scientifico.

Queste persone includono:

• Dr. Coleen Boyle, direttore del Centro nazionale per difetti alla nascita e disabilità dello sviluppo (NCBDDD)
• Marshalyn Yeargin-Allsopp, capo della sezione Sviluppo delle disabilità
• Joanne Wojcik, analista di salute pubblica presso la divisione Disabilità dello sviluppo
• Diana Schendel, ex-epidemiologa senior presso il NCBDDD

Diversi studi che il CDC usa come "evidenza" che i vaccini non causino l'autismo sono completamente fraudolenti

Ciò che questi quattro individui si sono rifiutati di fare era dire la verità su diversi studi sull'autismo che sono stati pubblicati senza subire le autorizzazioni etiche legalmente richieste. 
Questi studi includono il registro psichiatrico centrale danese, pubblicato sul Journal of Autism and Developmental Disorders , e un'analisi basata sulla popolazione del vaccino contro il morbillo, la parotite e la rosolia, noto anche come MMR, pubblicato nel New England Journal di medicina (NEJM).

Correlati:  








"Il 30 novembre 2009 Coleen Boyle, Diana Schendel, Joanne Wojcik e Marshalyn Yeargin-Allsopp, insieme ai beneficiari danesi, non hanno denunciato questa grave violazione etica nelle ricerche precedentemente pubblicate, così come uno studio vicino alla pubblicazione", scrive Hooker.

"Cercarono di coprire le loro tracce dal loro fallimento per assicurarsi che Poul Thorsen avesse ottenuto tutte le necessarie approvazioni etiche per gli studi sull'autismo bio e genetici. Sono stati pubblicati due studi in cui essi apparentemente, ma non sono mai stati richiesti e concessi permessi etici, secondo le loro note. Quando ripetutamente gli hanno chiesto di fornirli, Thorsen no. "

Ciò che questo suggerisce è che il CDC ha ignorato volontariamente la pubblicazione di false scienze in difesa di vaccini come l'MMR che altri studi indipendenti hanno collegato alla causa dell'autismo. 
Hanno anche guardato dall'altra parte nel tentativo di correggere l'errore di recuperare il denaro rubato che veniva usato da Thorsen e dai suoi colleghi per pubblicare pseudoscienze a favore degli interessi dell'industria del vaccino.

Entrambi i documenti, in altre parole, avrebbero dovuto essere immediatamente ritrattati e scrutinati in modo completo prima di essere riconsiderati per la ripubblicazione. 
Invece, il CDC fece finta che nulla fosse successo e continua tutt'oggi a spacciare la bugia che tutti i vaccini sino completamente sicuri ed efficaci.

... [I] seminale studio della Danimarca sull'MRR e sull'autismo, usato per "smascherare" l'ipotesi di vaccino/autismo sia nel rapporto del 2004 dell'Istituto di Medicina "Vaccini e autismo", sia nel Procedimento "Omnibus di autismo del Programma nazionale di compensazione degli infortuni ", è uno studio illegale ", aggiunge Hooker.

Puoi leggere l'analisi completa di Hooker sulla corruzione del CDC visitando il World Mercury Project.

Le fonti per questo articolo includono:



Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Nessun commento:

Posta un commento